FUNERALI DI DAVID BLACK. “ERA UN UOMO DEVOTO ALLA PACE”

Bara avvolta nella Union flag, guardia d’onore degli agenti del Northern Ireland Prison Service: si sono svolti oggi a Coockstown i funerali di David Black, il cui omicidio è stato, secondo il capo della Chiesa Presbiteriana Roy Patton, “un attacco all’intera comunità”

“Un uomo d’onore e un uomo di pace”: così è stato descritto David Black, a cui “migliaia di persone” (secondo UTV) hanno reso oggi l’ultimo omaggio alla Molesworth Presbyterian Church.

Presenti rappresentanti della Chiesa Presbiteriana e dell’Orange Order, e il Primo Ministro Peter Robinson; non Martin McGuinness, su richiesta della famiglia Black.

“David Black era un uomo che aveva dedicato la vita a migliorare questa società: era così che vedeva il suo lavoro”, ha ricordato il Reverendo Tom Geer. “Voleva che gli uomini che entravano in prigione uscissero diversi, cambiati.

“Era un uomo generoso e cortese e devoto alla pace – l’opposto dei criminali assetati di sangue che gli hanno tolto la vita”, ha aggiunto.

Anche Roy Patton gli ha reso omaggio: “Come popolo, rimaniamo uniti e compatti nella nostra scelta di una strada diversa da quella della violenza, e non abbiamo alcuna intenzione di essere trascinati di nuovo indietro nell’oscurità. L’altra è la strada che ha portato alla morte di David Black, che è totalmente inaccettabile per quanto ci riguarda, oltre che ad essere completamente sbagliata agli occhi di Dio”.

“La famiglia Black è un esempio per tutti noi”, ha aggiunto inoltre il Rev. Geer, dopo che i figli, Kyra e Kyle, hanno letto una poesia nella quale esprimevano “amore eterno” per il padre, “anche se non era più lì con loro”.

Nelle parole del Rev. Geer: “Si augurano che giustizia sia fatta, ma senza amarezza e senza incontrare l’odio di nessuno”.

Galleria fotografica

Articoli correlati

3 commenti

  • Riccardo Rinaldi

    Ovviamente non conoscevo questa persona. Ma mi chiedo come faccia ad essere “uomo di pace” chi fa parte di un’organizzazione che sostiene nei fatti la prepotenza di una parte su di un’altra? Non occorre necessariamente sparare per non essere “di pace”.

    "Mi piace"

    • Intendi dire che era innanzitutto un orangista? Membro della Montober LOL 661. Oppure parli della funzione che aveva nei blocchi di Maze e Maghaberry?
      Ma intanto, ci si dovrebbe chiedere come mai, un uomo di pace, non abbia voluto al suo funerale un altro uomo di pace ed endorser principale della conservazione costituzionale delle Sei Contee nel regno come il vicepremier, McGuinness.

      "Mi piace"

  • Riccardo Rinaldi

    Non sapevo fosse un orangista (anche se era probabile che lo fosse).
    Intendevo dire che era un secondino e che era un ingranaggio della macchina dello “stato protestante per un popolo protestante”. Non proprio un impiego ed una funzione da “uomo di pace”.
    Il fatto che fosse orangista poi lo dequalifica definitivamente da questo appellativo…

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.