McGUINNESS: “I DISSIDENTI NUOTANO IN UN MARE DI CRIMINALITÀ”

Il Vice Primo Ministro nordirlandese condanna l’omicidio del secondino David Black, freddato ieri sulla M1 mentre si recava a Maghaberry

“I sostenitori dei dissidenti devono rendersi conto di star appoggiando persone che nuotano in un mare di criminalità e droghe”.

Così Martin McGuinness condanna pubblicamente l’attentato, che Peter Robinson ha definito “crudele e immorale”.

“Tutti in Irlanda devono rendersi conto che sono i dissidenti i nostri nemici”, ha aggiunto, e McGuinness ha proseguito: “Questi assassini non hanno alcun progetto, mascherano le loro azioni criminali sotto una veste di convenienza politica distruggendo il processo di pace.

“Non c’è un solo partito su quest’isola che non abbia espresso una condanna a questo omicidio. Non possiamo avere un approccio appoggiato solo a metà verso persone che stanno tentando di distruggere tutto quello che è stato costruito negli ultimi quindici anni”, ha concluso. “È un problema che riguarda tutte le 32 contee e che solo la PSNI e la Garda possono affrontare”.

Anche Enda Kenny, Taoiseach della Repubblica d’Irlanda, si è unito al coro di condanne: “Non vogliamo tornare a questo. Nessuno vuole tornare a questo”.

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.