Tag Archives: northern ireland

Mozione dei consiglieri di Fermanagh e Omagh contro l’estradizione di Liam Campbell

Familiari delle vittime della strage di Omagh indignate dopo la notizia dell’approvazione di una mozione contro l’estradizione in Lituania di Liam Campbell La mozione,  che si oppone all’estradizione Liam Campbell, è stata promossa dal consigliere indipendente Bernice Swift.  L’uomo è ricercato in Lituania per l’accusa di traffico d’armi internazionale. La mozione è passata grazie al sostegno SDLP, Sinn Fein e

Continua a leggere

La figlia di un uomo assassinato dall’IRA: “La pensione alle vittime bisogna farla pagare al Sinn Fein”

La figlia di un uomo di East Belfast, ucciso dall’IRA 50 anni fa, afferma che dovrebbero essere intraprese azioni legali contro il Sinn Fein perchè sia il partito a pagare le pensioni alle vittime e ai sopravvissuti innocenti Mary McCurrie, attivista per la campagna a favore dell’implementazione del Victims’ Payment Scheme’ è fortemente contraria al riconoscimento della pensione anche agli

Continua a leggere

Bobby Storey: “L’uomo dell’IRA che ha aiutato il Sinn Fein a diventare il partito che è oggi”

Si sono tenuti a West Belfast i funerali di ‘Big’ Bobby Storey. Presenti, oltre ai vertici del partito repubblicano a cui apparteneva, centinaia di persone assiepate a bordo strada in violazione alle restrizioni imposte per contenere la pandemia da covid-19 Una folta folla si è riversata in strada lungo il tragitto del corteo funebre, per tributare l’ultimo saluto a Bobby

Continua a leggere

Liam Campbell verrà estradato in Lituania

Liam Campbell, coinvolto nell’attentato di Omagh del 1998, è ricercato in Lituania per traffico di armi internazionale Dopo 12 anni di battaglia legale, la Corte Suprema di Dublino ha disposto l’estradizione di Liam Campbell in Lituania, dove è ricercato per l’accusa di traffico d’armi internazionale. Era stato arrestato il 2 dicembre 2016 sulla base di un mandato di arresto europeo

Continua a leggere

Dissidente repubblicano giustiziato a Belfast

La PSNI indaga sull’ipotesi di vendetta. Il padre della vittima era stata uccisa nel 2014 Il Police Service of Northern Ireland sta indagando sulla possibilità che Warren Crossan possa essere stato ucciso per vendetta,  per l’omicidio di Robbie Lawlor avvenuto all’inizio di quest’anno. L’uomo  è stato colpito diverse volte vicino alla casa di sua madre,  nell’area di Falls Road, West

Continua a leggere

Troubles: nessuna discussione all’Esecutivo sull’argomento ‘pensione alle vittime’

Nichola Mallon, ministro alle infrastrutture, ha confermato che nessun progresso è stato ottenuto in seno all’Esecutivo, dove l’argomento non è nemmeno stato discusso Ieri  è stato rivelato che la prossima settimana Stormont impegnerà 2,5 milioni di sterline (2,76 milioni di euro) per i lavori preparatori del programma. Il via alle presentazione delle domande per l’indennità, che dovrebbe ammontare da  2.000

Continua a leggere

Lealista malato terminale; “Sì, mi sono unito all’UVF. No, non me ne pento, ma mi dispiace che la gente sia morta”

Ken Wilkinson, portavoce del PUP, ha rilasciato forse la sua ultima intervista a NewsLetter Ken Wilkinson è affetto da una grave malattia polmonare in fase terminale e per questa ragione ha voluto rilasciare un’intervista in cui affronta il suo passato come paramilitare lealista, nelle fila dell’Ulster Volunteer Force”. Wilkinson, che ora ha 72 anni, è apparso molte volte negli anni

Continua a leggere

Irish Times: i tribunali senza giuria sono l’ammissione dei fallimenti dello Stato

Stralci del punto di vista della testata Irish Times sui processi senza giuria, dopo che il Sinn Feinn si è per la prima volta astenuto al voto sul rinnovo della legge E’ giunta l’ora di progettare un sistema giudiziario in grado di gestire le realtà del crimine nel 21 ° secolo. L’esistenza delle Special Crime Court dovrebbe turbare chiunque creda

Continua a leggere

Campagna anti-colonialista del Lasair Dhearg. Dozzine di strade ‘rinominate’ in memoria dei ‘martiri’ repubblicani

Rabbia e accuse di ‘vandalismo’ dopo la comparsa, a Belfast, di finte segnaletiche indicanti i nomi dei repubblicani che hanno segnato indelebilmente la storia dell’opposizione al colonialismo e alle forze britanniche C’è chi ha sostenuto come i tentativi di “ribattezzare” alcune delle strade di Belfast con i nomi dei “martiri repubblicani”, indichi chiaramente che l’identità britannica non verrebbe mai stata

Continua a leggere
« Vecchi articoli