Author Archives: Sara Parmigiani

Twelfth 2020: diversa ma sempre la Twelfth

Il covid-19 ha portato alla cancellazione delle parate, grandi eventi che da sempre caratterizzano la Twelfth. Duecentoquarantotto le applicazioni pervenute alla Parades Commissions da altrettante bande Nel rispetto delle raccomandazioni dell’Orange Order, la Twelfth ha mantenuto anche quest’anno i suoi colori. La gente ha potuto partecipare passivamente dalle proprie case e giardini, nel rispetto delle restrizioni imposte per fronteggiare il

Continua a leggere

Mozione dei consiglieri di Fermanagh e Omagh contro l’estradizione di Liam Campbell

Familiari delle vittime della strage di Omagh indignate dopo la notizia dell’approvazione di una mozione contro l’estradizione in Lituania di Liam Campbell La mozione,  che si oppone all’estradizione Liam Campbell, è stata promossa dal consigliere indipendente Bernice Swift.  L’uomo è ricercato in Lituania per l’accusa di traffico d’armi internazionale. La mozione è passata grazie al sostegno SDLP, Sinn Fein e

Continua a leggere

Bordata di Gerry Adams al nuovo governo in Irlanda: “un ritorno al modo in cui i leader unionisti erano soliti comportarsi” al Nord

Le polemiche affermazioni sono state rilasciate durante l’orazione funebre per Bobby Storey al cimitero di Milltown Da pochi giorni Micheál Martin è il nuovo Taoiseach alla guida del governo nato dalla storica coalizione tra Fianna Fail e Fin Gael, insieme il partito dei Green. Il Sinn Fein, uscito vittorioso nelle scorse General Election non ha di fatto ottenuto abbastanza candidati

Continua a leggere

La figlia di un uomo assassinato dall’IRA: “La pensione alle vittime bisogna farla pagare al Sinn Fein”

La figlia di un uomo di East Belfast, ucciso dall’IRA 50 anni fa, afferma che dovrebbero essere intraprese azioni legali contro il Sinn Fein perchè sia il partito a pagare le pensioni alle vittime e ai sopravvissuti innocenti Mary McCurrie, attivista per la campagna a favore dell’implementazione del Victims’ Payment Scheme’ è fortemente contraria al riconoscimento della pensione anche agli

Continua a leggere

Bobby Storey: “L’uomo dell’IRA che ha aiutato il Sinn Fein a diventare il partito che è oggi”

Si sono tenuti a West Belfast i funerali di ‘Big’ Bobby Storey. Presenti, oltre ai vertici del partito repubblicano a cui apparteneva, centinaia di persone assiepate a bordo strada in violazione alle restrizioni imposte per contenere la pandemia da covid-19 Una folta folla si è riversata in strada lungo il tragitto del corteo funebre, per tributare l’ultimo saluto a Bobby

Continua a leggere

Liam Campbell verrà estradato in Lituania

Liam Campbell, coinvolto nell’attentato di Omagh del 1998, è ricercato in Lituania per traffico di armi internazionale Dopo 12 anni di battaglia legale, la Corte Suprema di Dublino ha disposto l’estradizione di Liam Campbell in Lituania, dove è ricercato per l’accusa di traffico d’armi internazionale. Era stato arrestato il 2 dicembre 2016 sulla base di un mandato di arresto europeo

Continua a leggere

Dissidente repubblicano giustiziato a Belfast

La PSNI indaga sull’ipotesi di vendetta. Il padre della vittima era stata uccisa nel 2014 Il Police Service of Northern Ireland sta indagando sulla possibilità che Warren Crossan possa essere stato ucciso per vendetta,  per l’omicidio di Robbie Lawlor avvenuto all’inizio di quest’anno. L’uomo  è stato colpito diverse volte vicino alla casa di sua madre,  nell’area di Falls Road, West

Continua a leggere

Micheál Martin eletto Taoiseach d’Irlanda

Il leader del Fianna Fáil è il quindicesimo Primo Ministro d’Irlanda dalla raggiunta indipendenza L’Irlanda ha finalmente un nuovo governo, dopo quasi 140 giorni dalle elezioni generali 2020. La nomina di Micheál Martin a Taoiseach segna la storia, diventando il primo in assoluto di una coalizione che include Fianna Fáil e Fine Gael, avversari storici. Accettando l’incarico, ha dichiarato: “Essere

Continua a leggere

Troubles: nessuna discussione all’Esecutivo sull’argomento ‘pensione alle vittime’

Nichola Mallon, ministro alle infrastrutture, ha confermato che nessun progresso è stato ottenuto in seno all’Esecutivo, dove l’argomento non è nemmeno stato discusso Ieri  è stato rivelato che la prossima settimana Stormont impegnerà 2,5 milioni di sterline (2,76 milioni di euro) per i lavori preparatori del programma. Il via alle presentazione delle domande per l’indennità, che dovrebbe ammontare da  2.000

Continua a leggere
« Vecchi articoli