Category Archives: brexit

Centro studi boccia il piano per la costruzione del ‘Boris Brigde’

Gli esperti del FAI sostengono che il ponte tra la Scozia e l’Irlanda del Nord non è la strada da percorrere per rilanciare l’economia o migliorare i collegamenti Secondo il Fraser of Allander Institute, il progetto del ‘Boris Bridge‘ non sarebbe nemmeno inclusa nelle prime 10 priorità infrastrutturali. “Coloro che sperano che la costruzione di un ponte (o tunnel) sarà

Leggi altro

LA CONTINUITY IRA RIVENDICA IL TENTATO ATTACCO NEL GIORNO DELLA BREXIT

In una dichiarazione all’Irish News, il gruppo repubblicano ha affermato che il dispositivo era stato programmato per esplodere nello stesso momento in cui il Regno Unito si apprestava ad uscire dall’Unione Europea La bomba era attaccata a un rimorchio refrigerato appartenente ad un’azienda di trasporti con sede nella zona industriale di Silverwood a Lurgan. Il gruppo ha affermato che il

Leggi altro

LA CONTINUITY IRA AVREBBE ORGANIZZATO UN ATTENTATO PER IL GIORNO DELLA BREXIT. SI INDAGA DOPO IL RITROVAMENTO DI UNA BOMBA

La PSNI sta indagando su un probabile piano di attacco nel giorno della Brexit, dopo il ritrovamento di un ordigno a bordo di un camion, a Lurgan Il Police Service of Northern Ireland ha aperto un’indagine su un potenziale complotto della Continuity IRA per far esplodere un camion nella traversata del Mare d’Irlanda, venerdì 31 gennaio. Secondo un rapporto ricevuto

Leggi altro

DOPO LE BREXIT, AUMENTA LA PRESSIONE DEGLI ATTIVISTI PER LA RIUNIFICAZIONE

Sabato 1 febbraio, il Regno Unito non fa più parte dell’UE I sostenitori hardcore della Brexit hanno festeggiato, ma c’è chi ha protestato lungo il confine tra il Nord Irlanda e la Repubblica. Unico denominatore comune: la riunificazione delle 32 Contee. “Sono nato e cresciuto lungo il confine”, ha detto Declan Fearon presidente del gruppo di pressione Border Communities Against

Leggi altro

BREXIT. IN IRLANDA DEL NORD LICENZIAMENTI GIA’ INIZIATI. LA DOMANDA E’ CROLLATA ALL’IMPROVVISO: LE VITTIME SONO I PIU’ DEBOLI

Dalla penna di Pierfrancesco Curzi, tratto da Il Fatto Quotidiano “Il più grande errore fatto dagli Unionisti nell’ultimo mezzo secolo è aderire al piano di Boris Johnson sulla Brexit. Se ne renderanno conto già da sabato prossimo. Questo passo porterà a due conseguenze: l’impoverimento dell’Irlanda del Nord e una corsa più frenetica al referendum per l’annessione alla Repubblica d’Irlanda”. Non

Leggi altro

IL REGNO UNITO CELEBRA LA BREXIT SENZA IL BOTTO MA GEMENDO

Alle ore 23 del 31 gennaio, Regno Unito e Irlanda del Nord usciranno dall’Unione Europea Dopo il periodo più tumultuoso della politica britannica del dopoguerra, la Brexit finalmente accadrà. Ma non lo farà con il botto, bensì con un gemito. Il governo ha annunciato una serie di misure per celebrare l’occasione, tutte di dimensioni notevolmente ridotte considerando l’entità dell’evento, sottolineando

Leggi altro

BREXIT. IL NEGOZIATORE UE ‘CONTRADDICE’ BORIS JOHNSON SUL CONFINE

Il dibattito, apparentemente infinito sul confine con l’Irlanda del Nord, continua mentre le parti si preparano per i colloqui commerciali Il principale negoziatore della UE per la Brexit ha respinto, nella giornata di martedì, le affermazioni del Primo Ministro britannico Boris Johnson sul commercio senza attriti con l’Irlanda del Nord. Parlando al Parlamento Europeo sulla questione del confine con l’Irlanda

Leggi altro

BREXIT: SIGLATO UN ACCORDO SUI DIRITTI DEI CITTADINI BRITANNICI E IRLANDESI

I ministri britannico e irlandese hanno firmato un accordo per preservare l’area di atraversamento comune dopo la Brexit Il memorandum garantirà la libera circolazione dei cittadini che attraversano il confine irlandese e l’accesso transfrontaliero per motivi di studio e assistenza sanitaria. L’accordo è frutto dei nuovi colloqui voluti dai primi ministri britannico e irlandese (Theresa May e Leo Vardkar), dopo

Leggi altro

IL MAGGIOR DIFETTO DELLA BREXIT È L’ERRATA RAPPRESENTAZIONE DELL’IRLANDA DEL NORD

Editoriale firmato da Felix Hoffmann per The Globe Post Da giovane europeo quale sono, l’idea di una guerra in Europa mi è sempre sembrata assurda. Ma ora, la possibilità di un hard border tra l’Irlanda del Nord e la Repubblica d’Irlanda ha riacceso la scintilla della violenza e ha messo in luce un difetto fondamentale dell’intero dibattito sulla Brexit e

Leggi altro
« Vecchi articoli