Tag Archives: dissidenti

L’IRA RIVENDICA I PACCHI BOMBA DI LONDRA E GLASGOW

Un gruppo che si definisce “IRA” ha rivendicato la responsabilità dei pacchi bomba inviate ai principali hubs in Inghilterra e Scozia la scorsa settimana I pacchetti che contenevano dispositivi, progettati per sviluppare un piccola fiammata, sono stati inviati alla stazione ferroviaria di Waterloo, agli uffici negli aeroporti di Heathrow e London City e all’Università di Glasgow. Tutti e tre i

Leggi altro

NEGATA LA LIBERTÀ SU CAUZIONE ALLA DISSIDENTE NUALA PERRY

Appello immediato del PPS, contro la libertà su cauzione concessa poche ore prima a Nuala Perry, su cui pende l’accusa di possesso di informazioni per possibili scopi terroristici. La donna era era stata arrestata insieme a 2 uomini, di 48 e 65 anni, dall’Unità Anti-Terrorismo della PSNI La licenza, che si basava su regole ferree come il coprifuoco, il divieto di

Leggi altro

BOMBA IN UN’AUTO A DERRY, 4 ARRESTI

Il ritrovamento dell’ordigno anticipa di poco l’arrivo al Nord del Segretario di Stato degli USA, Hillary Clinton, che incontrerà a Stormont  Peter Robinson (Primo Ministro) e Martin McGuinness (Vice Primo Ministro) Si è trattato di un “dispositivo improvvisato ma pronto ad esplodere”: questa la dichiarazione della PSNI dopo che quattro uomini sono stati arrestati “nel corso di indagini sull’attività dissidente

Leggi altro

SICUREZZA DEL PERSONALE CARCERARIO: NIO SOTTO ATTACCO

Dopo l’omicidio di David Black, i suoi colleghi si scagliano contro il Northern Ireland Office: “Ci sentiamo abbandonati” “Io andrò in pensione alla fine di novembre, e tutti noi che stiamo per ritirarci abbiamo ricevuto una lettera in cui ci viene chiesto di riconsegnare la nostra arma di difesa personale e il giubbotto antiproiettile”: è la ‘procedura standard’ secondo le

Leggi altro

McGUINNESS: “I DISSIDENTI NUOTANO IN UN MARE DI CRIMINALITÀ”

Il Vice Primo Ministro nordirlandese condanna l’omicidio del secondino David Black, freddato ieri sulla M1 mentre si recava a Maghaberry “I sostenitori dei dissidenti devono rendersi conto di star appoggiando persone che nuotano in un mare di criminalità e droghe”. Così Martin McGuinness condanna pubblicamente l’attentato, che Peter Robinson ha definito “crudele e immorale”. “Tutti in Irlanda devono rendersi conto

Leggi altro

OMICIDIO DAVID BLACK. L’INIZIO DI UNA GUERRA SETTARIA?

La vedova di David Black “non vuole ritorsioni“, ma il timore che i gruppi paramilitari lealisti rispondano all’attacco resta alto Se il secondino di Maghaberry ucciso ieri si rivelasse unionista/Protestante – come la maggior parte degli agenti del Prison Service – sarebbe il primo di questa comunità a cadere sotto il fuoco dei dissidenti Repubblicani: è questo, scrive il corrispondente

Leggi altro

SINN FÉIN ARD FHEIS. McGUINNESS OFFRE UN INCONTRO AI DISSIDENTI

“C’è spazio per le voci di coloro che si oppongono alla strategia dello Sinn Féin: mi offro di incontrarli e parlare con loro”. Il fine? “Mandare loro il messaggio che la guerra è finita” Nel secondo giorno dell’Ard Fheis dello Sinn Féin a Killarney, Martin McGuinness si rivolge direttamente ai dissidenti repubblicani: “Fatevi avanti e spiegate cosa sperate di ottenere

Leggi altro

CO. TYRONE, RETATA DI ARRESTI. ALTRI QUATTRO IN CUSTODIA A MAGHABERRY

Detenuti in custodia per terrorismo gli altri quattro ‘sospetti dissidenti repubblicani’ arrestati sabato scorso con tre membri della famiglia Duffy: lo ha deciso la corte di Omagh Gli imputati sono Sean Kelly, di Duneane Crescent (Toomebridge), che era stato precedentemente rilasciato in licenza secondo i termini del Good Friday Agreement; Terence Aidan Coney, di Malabhui Road (Omagh); Gavin Coney di

Leggi altro

TRE ARRESTI PER L’OMICIDIO KERR

Tre sono per ora i fermati, accusati dell’omicidio di Ronan Kerr. Le indagini sulla morte del conestabile Ronan Kerr, ucciso nella sua auto con un piccolo ma potente congegno esplosivo, ha portato finora all’arresto di tre sospetti. L’ultimo è stato un trentatrenne di Omagh, la cittadina già tristemente famosa per la bomba del 1997 ed ora per l’omicidio dell’agente della

Leggi altro
« Vecchi articoli