TRE ARRESTI PER L’OMICIDIO KERR

Tre sono per ora i fermati, accusati dell’omicidio di Ronan Kerr.

Le indagini sulla morte del conestabile Ronan Kerr, ucciso nella sua auto con un piccolo ma potente congegno esplosivo, ha portato finora all’arresto di tre sospetti.
L’ultimo è stato un trentatrenne di Omagh, la cittadina già tristemente famosa per la bomba del 1997 ed ora per l’omicidio dell’agente della PSNI. La polizia ha ora cinque giorni in più per interrogare i sospetti e montare un’accusa oppure rilasciarli.
Gli altri fermati sono Brian Carron, un ventiseienne di Dungannon e rintracciato in Scozia ed un quarantenne di cui si ignorano le generalità. Entrambi sono per il momento tenuti in custodia nella celeberrima Antrim Station, tappa forzata per ogni sospetto repubblicano arrestato.
Un piccolo arsenale di armi ed esplosivi è stato inoltre rintracciato martedì sera nell’area di Coalisland (Tyrone) ed è stato subito messo in connessione per l’aumento delle attività dissidenti nella zona.

Fonte della notizia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.