Tag Archives: coalisland

Coalisland. Paul Campbell incarcerato per l’attentato alla caserma del RUC nel 1997

Paul Campbell condannato a sette anni e mezzo di reclusione per un attentato dinamitardo contro una caserma del RUC, avvenuto più di due decenni fa Il quarantunenne Paul Campbell, incastrato da prove di DNA, lo scorso mese era stato dichiarato colpevole dell’esplosione potenzialmente letale avvenuta il 26 marzo 1997 e per possesso di un ordigno rudimentale. All’epoca dei fatti aveva

Continua a leggere

KEVIN BARRY MURPHY ASSOLTO DALLE ACCUSE DI TERRORISMO

Dopo 9 mesi di internamento, l’uomo sospettato di essere leader della Real IRA nell’East Tyrone, ha visto cadere le accuse di terrorismo spiccate contro di lui. Liberi anche gli altri 4 co-imputati Decine di sostenitori in tribunale e la massiccia presenza delle forze di sicurezza hanno caratterizzato l’udienza odierna durante la quale sono state ritirate tutte le accuse contro il

Continua a leggere

20 ANNI DALL’AGGUATO DI CLONOE

Vent’anni sono trascorsi, senza che mai sia stata aperta un’inchiesta  Era il 16 febbraio  1992 quando 4 volontari dell’East Tyrone Brigade dell’Oglaigh na hEireann, Peter Clancy, Barry Kevin O’Donnell, Patrick Vincent e Seán O’Farrell, morirono in un agguato sotto i colpi di un commando della SAS (Special Air Service). 20 Years of British Justice…NO Inquest, NO Justice Thanks to Derry Sceal Articoli Correlati Irish Republican News ( the

Continua a leggere

RONAN KERR. AZIONI DISCIPLINARI IN VISTA PER TOM ELLIOT E DANNY KENNEDY

Tom Elliot, leader dell’Ulster Unionist Party, e Danny Kennedy, Ministro per lo Sviluppo Regionale all’Assembly, stanno per affrontare udienze disciplinare dell’Orange Order per aver presenziato ai funerali del poliziotto cattolico Ronan Kerr di Sara Parmigiani Gli Orangisti Tom Elliot e David Kennedy stanno per essere convocati in seno all’Orange Order che discuterà azioni disciplinari da adottore alla luce della loro

Continua a leggere

CONTEA DI TYRONE. CINQUE ARRESTI PER L’OMICIDIO KERR

Una squadra della PSNI composta da duecento agenti ha arrestato oggi cinque persone sospettate di essere coinvolte nell’omicidio dell’agente cattolico Ronan Kerr, ucciso il 2 aprile scorso da una booby-trap bomb esplosa sotto la sua auto, ad Omagh. di Elena Chiorino I cinque sospetti sono stati arrestati secondo i termini del Terrorism Act, e sono ora detenuti presso la Serious

Continua a leggere

SEQUESTRATO SEMTEX DURANTE IL WEEK END DI PASQUA

Rivelati oggi i risultati di un’importate operazione di polizia che ha avuto luogo durante il week end di Pasqua, dopo l’arresto di 3 uomoni nel South Armagh Mezzo chilo di Semetex contenuto in un mortaio, un altro mezzo chilo di Semtex, tre unità timer, 25 kg di esplosivo artigianale, un’arma automatica, un silenziatore e munizioni, sono il bottino della PSNI

Continua a leggere

IN TRIBUNALE L’UOMO ACCUSATO DELL’OMICIDIO DI RONAN KERR

Prima apparizione in tribunale di Gavin Coyle, l’unico formalmente accusato in relazione all’attentato mortale ai danni del neo agente cattolico della PSNI Gavin Coyle, 33 anni, è apparso quest’oggi dinnanzio alla Dungannon Magistrate’s Court. L’uomo è stato trattenuto in custodia 4 settimane prima che fosse convalidato l’arresto. Contro di lui, pesanti accuse. Possesso di Semtex, fucili d’assalto e molotov. Reperti

Continua a leggere

LA REAL IRA DIETRO ALL’AUTOBOMBA DI NEWRY?

Fonti dissidenti confermerebbero l’utilizzo del codice identificativo del gruppo paramilitare repubblicano nelle telefonate di warning che hanno dato il via all’allerta L’indiscrezione giunge dal Belfast Telegraph, senza trovare in questo momento alcuna conferma da altri organi di stampa. Fondi dissidenti la notte scorsa avrebbero confermato l’utilizzo di una parola in codice attribuito in passato alla Real IRA, nelle due telefonate

Continua a leggere

VENTI ALLARMI BOMBA. L’ULSTER RIPIOMBA NEL TERRORE

Articolo tratto da Avvenire, edizione 9 Aprile di Andrea Varacalli Scoperto esplosivo Semtex simile a quello utilizzato per uccidere il poliziotto cattolico Più di venti allarmi bomba in una settimana. E’ paralizzata la provincia nordirlandese. L’ultimo ieri (venerdì, NdA) a Newry, sull’autostrada per Dublino, al confine con l’Eire dove la maxi-operazione delle forze di sicurezza è andata avanti per l’intera

Continua a leggere

MI5 ALLA CACCIA DI NUOVI DEPOSITI DI ARMI

Si scandagliano le aree remote come Brecon Beacons e Dartmoor Sale il timore che i dissidenti stiano organizzando un attentato di estrema gravità, ed inevitabile non presuppore tra gli obiettivi più papabili, la visita di Regina Elisabetta II in Irlanda, in programma dal 17 maggio prossimo, oppure un attacco nella mainland britannica. Le operazioni di intelligence si concentrano nel sud-

Continua a leggere
« Vecchi articoli