Tag Archives: Police Service of Northern Ireland

Dissidente repubblicano giustiziato a Belfast

La PSNI indaga sull’ipotesi di vendetta. Il padre della vittima era stata uccisa nel 2014 Il Police Service of Northern Ireland sta indagando sulla possibilità che Warren Crossan possa essere stato ucciso per vendetta,  per l’omicidio di Robbie Lawlor avvenuto all’inizio di quest’anno. L’uomo  è stato colpito diverse volte vicino alla casa di sua madre,  nell’area di Falls Road, West

Continua a leggere

New IRA. Trovata bomba ‘pronta per l’uso’ a Derry

La PSNI ritiene che il dispositivo, ritrovato durante un’operazione di ricerca nei pressi di Derry, appartenga alla matrice della New IRA Nel corso delle ricerche effettuate nell’area di Ballymagroarty, gli agenti del Police Service of Northern Ireland hanno sequestrato anche una pistola e munizioni. Proprio l’arma è dello stesso tipo utilizzato nell’omicidio della giornalista Lyra McKee ,nell’aprile 2019. “Questa operazione

Continua a leggere

Lyra McKee. Rifiutata la cauzione a Paul McIntyre

La libertà su cauzione è stata negata per il rischio di recidiva e di interferire con i testimoni A distanza di pochi giorni dal primo anniversario dell’uccisione della giovane giornalista Lyra McKee, si è tenuta a Derry l’udienza per decidere della libertà su cauzione di Paul McIntyre. L’uomo, residente in Kinnego Park, oltre all’accusa di coinvolgimento in omicidio, è accusato

Continua a leggere

Ad un anno dall’omicidio di Lyra McKee, la PSNI rinnova l’appello alla comunità di Creggan

Il Police Service of Northern Ireland teme fortemente che il responsabile della morte di Lyra McKee rimanga impunito La PSNI ha giocato una nuova carta per riuscire ad ottenere testimonianze che incastrino chi ha sparato il proiettile che il 18 aprile 2019 uccise la giornalista Lyra McKee. Una lettera inviata ai residenti di Creggan, area repubblicana di Derry. (…) L’omicidio

Continua a leggere

Si riaprono le porte del carcere per Ciaran ‘Zack’ Smyth, ex provos

Il dissidente Ciaran ‘Zack’ Smyth è sospettato di aver pianificato un attacco ad una caserma della PSNI a Belfast Il Sunday Life ritiene che il sospetto che Smyth stesse progettando un attacco contro la PSNI, insieme alle minacce di morte che si presume abbiano fatto contro Michelle O’Neill e Gerry Kelly dello Sinn Fein, siano i motivi chiave della recente

Continua a leggere

Condanna del NUJ per le minacce indirizzate ad un giornalista di Irish News

Il National Union of Journalists (NUJ) ha emesso un comunicato di condanna dopo le minacce, di matrice dissidente repubblicana, nei confronti di un giornalista di Irish News Il National Union of Journalists (NUJ) di Regno Unito e Irlanda ha condannato con fermezza una minaccia da parte di repubblicani dissidenti, di voler compiere un attacco violento contro un giornalista di Belfast,

Continua a leggere

I PARAMILITARI CHE MINACCIANO VIOLENZA DURANTE LA PANDEMIA DOVREBBERO ‘VERGOGNARSI’

Il capo della Paramilitary Crime Task Force ha dichiarato che coloro che minacciano la violenza durante la crisi del Covid-19 dovrebbero vergognarsi di se stessi “Siamo consapevoli che le persone, che si nascondono sotto le bandiere dei vari cosiddetti gruppi paramilitari, hanno lanciato minacce a chi vive all’interno delle loro comunità”, ha affermato Martin Cummings, ispettore capo della PSNI. “Vorrei

Continua a leggere

Volantini anti-PSNI in aree cattoliche della contea di Tyrone

La distribuzione dei voltantini sarebbe collegata alla notizia di una visita ad una stazione della polizia, programmata da una scuola secondaria cattolica Migliaia di volantini a colori, di formato A5, sono stati collocati su veicoli parcheggiati nei pressi di chiese cattoliche, attraverso l’intera contea di Tyrone. Si tratta di attività di protesta svolta, lo scorso week end, da membri di

Continua a leggere

Lyra McKee. Sarebbe stato il figlio di un membro di Saoradh a sparare

Le affermazioni di un testimone, riferite dall’accusa, sono state ascoltate durante l’udienza di appello alla Corte Suprema, contro la decisione del rilascio su cauzione di Paul McIntyre “Non sono stato io, è stato uno dei figli dei nostri membri”, queste sono le parole che Paul McIntyre avrebbe pronunciato durante un confronto all’interno di Saoradh, all’indomani dell’uccisione di Lyra McKee. La

Continua a leggere

Omicidio Lyra McKee: concessa libertà su cauzione a Paul McIntyre

L’uomo non era presente in aula, ma in collegamento video dal carcere di Maghaberry Paul McIntyre è stato accusato di aver giocato un ruolo nell’omicidio di Lyra McKee, possesso di un’arma da fuoco e appartenenza a un’organizzazione illegale, l’IRA. La giovane giornalista era stata ferita a morte il 18 aprile 2019, nel corso di disordini scoppiati tra attivisti e agenti

Continua a leggere
« Vecchi articoli