Tag Archives: Kate Nash

SUNDAY TIMES: I SOLDATI DELLA BLOODY SUNDAY “SARANNO ARRESTATI”

“Troppa paura a sperare ancora”: è il commento di Kate Nash all’inaspettata notizia riportata per ora solo dal Sunday Times Se confermata, sarebbe una svolta storica: secondo un articolo comparso questa sera sul Sunday Times, la polizia avrebbe deciso di “arrestare e interrogare” almeno venti dei soldati coinvolti nei tragici eventi della Bloody Sunday. Il Ministero della Difesa starebbe organizzando

Leggi altro

BLOODY SUNDAY INQUIRY. ANCORA NESSUN INTERROGATORIO AI PARÀ

Sono trascorsi già quattordici mesi da quando la PSNI annunciò un’inchiesta per omicidio sulla Bloody Sunday; ma ancora nessun interrogatorio ai parà responsabili della strage A quattordici mesi dall’agognato annuncio, la scioccante scoperta delle famiglie delle vittime: solo nelle ultime settimane sarebbero state rese disponibili le risorse destinate all’inchiesta, e solo ora dodici detective sono stati assegnati al caso. E

Leggi altro

A LONDRA IL COCKTAIL ‘BLOODY SUNDAY’. KATE NASH: “CRUDELE”

Bufera sul cocktail ‘Sundae Bloody Sundae’ che compare sul menu dell’Adventure Bar di Covent Garden, a Londra, servito con un soldatino di plastica in cima al bicchiere “Dire che è insensibile non lo descrive. È assolutamente crudele”, commenta Kate Nash, sorella di una delle vittime, a BBC. E alle scuse dell’amministrazione del bar, che parla di un “fraintendimento”, ribatte: “Il fatto che

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. “UN INSULTO” IL COMPENSO DI 50.000 STERLINE

“È un insulto. Mio fratello non può essere rimpiazzato, tutto il denaro del mondo non lo riporterà indietro”: è la reazione di Kate Nash all’offerta del Ministero della Difesa 50.000 sterline ad ognuna delle famiglie delle vittime e ai “feriti gravi”: è il ‘compenso’ per la strage della Bloody Sunday, che lasciò sulle strade di Derry tredici persone (una quattordicesima morì

Leggi altro

BLOODY SUNDAY 2013, IN MARCIA PER GIUSTIZIA E PROTESTA

Il 27 gennaio 2012, giorno designato per la commemorazione del 41esimo anniversario della Bloody Sunday, Derry ha ospitato la secondo edizione della March for Justice e una contromanifestazione lealista, una flag protest conclusasi pacificamente In marcia per la giustizia, per non dimenticare le vittime della Bloody Sunday a 41 anni di distanza dal massacro per mano del reggimento paracadutisti del

Leggi altro

BLOODY SUNDAY, END IMPUNITY: NUOVO BANNER AL FREE DERRY WALL

Ha visto la luce al Free Derry Corner il nuovo poster che segna il 41° anniversario della Bloody Sunday: End Impunity è il tema della March for Justice di quest’anno “Il loro epitaffio è la continua lotta per la democrazia”: è l’iscrizione sul monumento alle vittime della Bloody Sunday. Ed è in questo spirito, dichiara uno degli organizzatori della March for Justice,

Leggi altro

I FAMILIARI DELLE VITTIME DELLA BLOODY SUNDAY ‘CONTINUERANNO A MARCIARE’

Costituito un nuovo gruppo, il  Bloody Sunday March Committee, che quest’oggi ha tenuto una conferenza stampa a Derry presso il Pilot’s Row Community Centre “Continueremo a marciare” fino a quando i militari responsabili della strage di civili del 30 gennaio 1972 “saranno chiamati a risponderne”. E’ il messaggio forte e chiaro trapelato questa mattina dalla conferenza stampa organizzata a Derry

Leggi altro

FREE MARIAN PRICE RALLY A DUBLINO

In migliaia hanno sfilato dal Garden of Remembrance al GPO per chiedere nuovamente la liberazione di Marian Price, internata dal maggio 2011 e in gravissime condizioni di salute Sono giunti in massa da tutta l’Irlanda a chiedere giustizia per Marian Price. Il corteo, che ha sfilato lungo O’Connell Street, si è poi riunito davanti al General Post Office dove Jerry

Leggi altro

BLOODY SUNDAY, È BUFERA SULL’ANNUNCIO DI UN’INCHIESTA PER OMICIDIO

Si leva una malcelata indignazione dalle fila dei politici Unionisti per l’inaspettato annuncio di Matt Baggott: tra le critiche, a gran voce l’appello perché anche Martin McGuinness sia oggetto d’indagine “Martin McGuinness ha pubblicamente ammesso (durante la Saville Inquiry, ndr) che quel giorno ricopriva un ruolo di comando nella Derry Brigade dell’IRA. Se si vuole aprire un’indagine sul conto dei

Leggi altro

DERRY VUOLE MARIAN LIBERA: I DISCORSI ALLA GUILDHALL SQUARE

Monsignor Raymond Murray, Jerry McGlinchey, Kate Nash, Pat Ramsay, Nuala Perry e Evelyn Brady hanno parlato ieri alla folla riunita alla Guildhall Square: tra settecento e mille le voci del coro che si è levato per la liberazione di Marian Price “Mia moglie è in ostaggio”: è il grido di denuncia di Jerry McGlinchey, marito di Marian, che era alla

Leggi altro
« Vecchi articoli Recent Entries »