Category Archives: Bloody Sunday Inquiry

“SARO’ IO IL PROSSIMO?” LA PREOCCUPAZIONE DEI VETERANI DOPO L’INCRIMINAZIONE DEL SOLDATO F

Circa 80 motociclisti – molti ex soldati – hanno partecipato a Belfast, ad una manifestazione di protesta in seguito alla decisione di incriminare il ‘soldato F’ per gli omicidi della Bloody Sunday. Nello stesso giorno il Rolling Thunder ha raccolto migliaia di centauri a Londra Press Association ha raccolto la testimonianza di un veterano dell’esercito britannico, che teme di essere

Leggi altro

“ROLLING THUNDER RIDE”: PIÙ DI 4000 BIKERS IN DIFESA DEL “SOLDATO F”

Invaderanno le strade di Londra il 12 aprile in difesa del “Soldato F”, ora 77enne, l’unico soldato che sarà incriminato per il massacro della Bloody Sunday: in più di 4000 bikers hanno dato l’adesione Il mondo dei veterani è insorto dopo la decisione del Public Prosecution Service di incriminare il “Soldato F” per l’omicidio di due delle vittime del massacro di

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. GLI AVVOCATI PRETENDONO RISPOSTE SULLE MODALITA’ DI INCRIMINAZIONE DEL SOLDATO ‘F’

Lo studio legale Madden & Finucane, che rappresenta molti membri dei familiari delle vittime della Bloody Sunday, ha chiesto che il soldato scelto F, accusato di omicidio e tentato omicidio, faccia la sua prima apparizione presso tribunale di Derry anche senza “il beneficio dell’anonimato” Ad una settimana dall’annuncio che un solo soldato dovrà affrontare le accuse di omicidio in relazione

Leggi altro

AMNESTY INTERNATIONAL: “GIUSTIZIA NEGATA” AI FAMILIARI DELLE VITTIME DELLA BLOODY SUNDAY

In seguito all’annuncio del Public Prosecution Service secondo cui molte famiglie che hanno perso i propri cari a Bloody Sunday non vedranno un procedimento giudiziario, un portavoce di Amnesty International ha dichiarato che i familiari delle vittime stanno pagando il prezzo per l’incapacità del governo di affrontare efficacemente questioni legate all’eredità dei Troubles Rispondendo alle notizia dell’incriminazione di un solo

Leggi altro

‘RIPUGNANTE E SPREGIEVOLE”, LE REAZIONI DEI VETERANI ALL’INCRIMINAZIONE DEL SOLDATO ‘F’ PER I FATTI DELLA BLOODY SUNDAY

I veterani militari britannici hanno reagito con rabbia dopo che i pubblici ministeri hanno dichiarato che avrebbero incriminato il “Soldato F” per l’omicidio di due uomini e il tentato omicidio di altri quattro nel giorno della “Bloody Sunday” a Derry, il 30 gennaio 1972 Il soldato F., un nonno sui settant’anni, è accusato di aver ucciso James Wray e William

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. EAMON McCANN: “LA LOTTA PER LA GIUSTIZIA CONTINUA”

Eamonn McCann ha chiesto che la “lotta per la giustizia” continui dopo che il Public Prosecution Service ha annuciato che solo il soldato ‘F’ dovrà affrontare l’accusa di omicidio e tentato omicidio per la strage della Bloody Sunday Eamonn McCann ha condiviso  un nuovo graffito scritto sul Free Derry Wall che recita “niente giustiza, niente pace”. Derry risponde. Senza giustizia

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. I FAMILIARI DELLE VITTIME: “L’INCRIMINAZIONE DI UN SOLO SOLDATO E’ UNO SCHIAFFO IN FACCIA”

Le famiglie di 13 vittime ,uccise a Derry nel massacro della Bloody Sunday, hanno parlato della loro devastazione e della profonda delusione per il fatto che il Public Prosecution Service abbia deciso di perseguire le accuse contro un solo membro del Reggimento Paracadutisti del British Army In totale, l’indagine della PSNI sulla Bloody Sunday ha investigato 17 soldati – uno

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. A PROCESSO SOLO IL SOLDATO ‘F’

Un ex soldato britannico è destinato a essere processato per omicidio e tentato omicidio, per la Bloody Sunday del 30 gennaio 1972 a Derry L’uomo – noto come Soldier F – sarà accusato di due capi di omicidio e quattro tentati omicidi, ha annunciato il Public Prosecution Service. Sedici altri veterani e due ex membri dell’IRA ufficiale, tutti indagati, non

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. KATE NASH: “LORD SAVILLE SAPEVA QUALI ERANO LE RICHIESTE DELLA CAMPAGNA”

Rispondendo ad un’intervista rilasciata da Lord Saville alla BBC, il Bloody Sunday March for Justice Committee ha rilasciato una dichiarazione affermando che Lord Saville sapeva perfettamente quali fossero le richieste della campagna per l’inchiesta sulla Bloody Sunday “Eravamo lì per scoprire cos’era successo” e “sebbene alcune famiglie volessero vedere i soldati in tribunale, lo scopo principale è stato scoprire cosa

Leggi altro

SI DECIDERA’ ENTRO DUE SETTIMANE LA MESSA IN STATO DI ACCUSA DEI SOLDATI COINVOLTI NELLA BLOODY SUNDAY

Diciassette ex soldati del Reggimento Paracadustisti, il più vecchio dei quali ha 77 anni, rimangono sotto inchiesta per la Bloody Sunday che insanguinò il Bogside di Derry il 30 gennaio del 1972 Il 14 marzo, i pubblici ministeri nordirlandesi incontreranno le famiglie delle vittime, prima di annunciare se gli ex paracadutisti saranno processati. Gli indagati affrontano accuse che vanno dalla

Leggi altro
« Vecchi articoli