Tag Archives: John Kelly

BLOODY SUNDAY. CHIESTA REVISIONE DELLA DIFESA DEL ‘SOLDATO F’ DOPO IL LICENZIAMENTO DI GAVIN WILLIAMSON

John Kelly, fratello di Michael, ucciso appena adolescente durante la Bloody Sunday del 30 gennaio 1972 a Derry, ha lanciato un appello perché tutte le decisioni prese dal Segretario della Difesa, Gavin Williamson, vengano riesaminate  Gavin Williamson è stato licenziato da Theresa May con l’accusa di aver fatto trapelare dei piani del Regno Unito di affidare la costruzione della rete 5G

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. I FAMILIARI DELLE VITTIME: “L’INCRIMINAZIONE DI UN SOLO SOLDATO E’ UNO SCHIAFFO IN FACCIA”

Le famiglie di 13 vittime ,uccise a Derry nel massacro della Bloody Sunday, hanno parlato della loro devastazione e della profonda delusione per il fatto che il Public Prosecution Service abbia deciso di perseguire le accuse contro un solo membro del Reggimento Paracadutisti del British Army In totale, l’indagine della PSNI sulla Bloody Sunday ha investigato 17 soldati – uno

Leggi altro

KAREN BRADLEY: “LE UCCISIONI PER MANO DEI SOLDATI DELL’ESERCITO NON SONO CRIMINI”

Il Segretario di Stato per il Nord Irlanda è stato messo sotto accusa dopo aver affermato che gli omicidi compiuti dalle forze di sicurezza durante i Troubles erano “non crimini” I commenti controversi, di Karen Bradley, arrivano quando manca poco più di una settimana alla decisione del Public Prosecution Service, sul fatto che i soldati coinvolti nelle uccisioni della Bloody

Leggi altro

GUILDHALL, E’ DISPUTA SU UNA VETRATA IN COMMEMORAZIONE DELLA BLOODY SUNDAY

La vecchia vetrata in commemorazione della Bloody Sunday è stata rimossa per lasciar spazio ad una vetrata di nuova concezione Dopo le polemiche sollevate da alcune delle famiglie delle vittime, una delle quattro nuove vetrate che illustrano le vicende della Bloody Sunday non sarà ‘adesso installata presso la Guildhall. I quattro nuovi pannelli dovrebbero trovar posto nei pressi dell’ingresso della Guildhall,

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. ‘NESSUNA COMPASSIONE’ PER TED LODEN

La reazione di John Kelly, fratello di una delle vittime della Bloody Sunday, alla notizia dell’uccisione del Colonnello Ted Loden (Comandante del Reggimento Paracadutisti responsabili del massacro del 30 gennaio 1972 a Derry) durante una rapina a Nairobi, in Kenia “Ha mentito dinnanzi al Widgery (Tribunal) nel 1972 e , quando ha fornito testimonianza nel corso della Saville Inquiry più

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. INCONTRO TRA LA PSNI E LE FAMIGLIE

La PSNI contatterà i testimoni oculari che contribuirono alla Saville Inquiry: è la notizia diffusa dopo l’incontro tra la polizia e i sopravvissuti e i familiari delle vittime della strage Per la prima volta dal dicembre scorso, gli agenti del Serious Crime Branch incaricati dell’inchiesta sulla Bloody Sunday hanno incontrato i familiari delle vittime e coloro che rimasero feriti nella

Leggi altro

BLOODY SUNDAY MARCH 2012, WORK IN PROGRESS

Non si arresta l’attività degli organizzatori intenzionati a dar luogo alla marcia in commemorazione del 40° anniversario della Bloody Sunday. Critiche piovono dalla maggioranza dei familiari delle vittime Vinny Coyle, membro della Civil Rights Veteran’s Association, è fermamente convinto che dar vita alla marcia in commemorazione del 40esimo anniversario della Bloody Sunday, sia la migliore. Non sembrano essere dello stesso

Leggi altro

A BELFAST LA BLOODY SUNDAY DEL 1972, PAROLA DI TONY BLAIR

Tony Blair, nel suo memoriale “A Journey”, localizza la Bloody Sunday del 1972 a Belfast “To assuage Nationalist opinion and under pressure from the Irish, I also ordered an inquiry into the Bloody Sunday shootings in 1972, when British troops had opened fire on protesters in Belfast, killing a number of people.” (Tony Blair) C’è chi sosterrebbe un lapsus calami,

Leggi altro

DERRY, I COMPROMESSI DELLA RINASCITA

L’editoriale di Riccardo Michelucci, autore di “Storia del Conflitto Anglo-Irlandese. Otto secoli di persecuzione inglese“, al suo ritorno da Derry. Suoi anche gli scatti fotografici. DERRY, I COMPROMESSI DELLA RINASCITA di Riccardo Michelucci Lofti Jalloul guarda con incredulità mista a rassegnazione le macerie del suo piccolo ristorante distrutto da un’autobomba all’inizio di agosto. Destinato all’imponente stazione di polizia di Strand

Leggi altro