BLOODY SUNDAY. INCONTRO TRA LA PSNI E LE FAMIGLIE

La PSNI contatterà i testimoni oculari che contribuirono alla Saville Inquiry: è la notizia diffusa dopo l’incontro tra la polizia e i sopravvissuti e i familiari delle vittime della strage

Per la prima volta dal dicembre scorso, gli agenti del Serious Crime Branch incaricati dell’inchiesta sulla Bloody Sunday hanno incontrato i familiari delle vittime e coloro che rimasero feriti nella strage.

Secondo quanto riportato da un portavoce della PSNI, la polizia, “dopo un colloquio con il Public Prosecution Service”, ha fornito alle famiglie i “dettagli del procedimento a cui si sta andando incontro” e illustrato “le sfide da affrontare nel corso dell’inchiesta penale”.

Inoltre, la delegazione è stata informata della nomina di un SIO (Senior Investigating Officer) e delle risorse impiegate per la costituzione di una squadra di investigatori”.

I testimoni che collaborarono alla Saville Inquiry saranno ricontattati “nel corso dei mesi estivi”.

“Questo è per via del fatto che la polizia non può usare le deposizioni raccolte nel corso della Saville Inquiry per un’inchiesta penale”, ha spiegato il portavoce della PSNI. “I testimoni devono rilasciare nuovamente le deposizioni davanti agli inquirenti”.

“È stato un incontro costruttivo”, ha dichiarato John Kelly, che attende giustizia per il fratello, accogliendo con favore la nomina di un SIO. “Ha permesso alle famiglie di dare dei nomi ai volti e porre domande direttamente alla polizia, e ci è stato assicurato che riceveremo aggiornamenti ogni tre mesi da un team di sei poliziotti che curerà i rapporti con le famiglie. Questo è di vitale importanza.

“Spero che si proceda senza ritardi”, ha aggiunto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...