Tag Archives: british army

BALLYMURPHY. “CHIUNQUE AVREBBE POTUTO ESSERE UCCISO”

Un ex soldato ha dichiarato che chiunque durante le sparatorie di Ballymuphy, era considerato membro dell’IRA e quindi un bersaglio Alcuni all’interno del Reggimento Paracadutisti erano malviventi “psicopatici” e fuori controllo, evasi dal carcere per riunirsi, ha asserito l’ex militare noto come M597. I soldati “si divertirono” in quel frangente e poi si congratularono a vicenda, ha aggiunto il testimone.

Continua a leggere

SOLDATI BRITANNICI USARONO IL CRANIO DI UN CATTOLICO UCCISO COME POSACENERE

I familiari di un uomo, il cui cranio era stato usato come posacenere dai membri del reggimento paracadutisti dopo che era stato ucciso a colpi di arma da fuoco, hanno parlato della loro “profonda sofferenza” Henry Thornton, originario del South Armagh, fu ucciso all’età di 28 anni mentre viaggiava lungo Springfield Road a Belfast, nell’agosto del 1971. I dettagli delle

Continua a leggere

STRISCIONE IN SUPPORTO ALLA TRUPPE BRITANNICHE A LOUGHALL, LA REAZIONE DELLA SORELLA DI UN VOLONTARIO DELL’IRA UCCISO

La sorella di un membro dell’IRA, ucciso a colpi di arma da fuoco dalla SAS a Loughall, ha invitato i capi della difesa britannica a prendere le distanze da uno striscione che lei afferma: ‘deride’ la sua morte Mairead Kelly ha parlato dopo che lo striscione è stato issato a Loughall, Co. Armagh, nei giorni scorsi. Suo fratello Paddy Kelly

Continua a leggere

LA MINACCIA DI UN TORY ALLA MAY: “NIENTE SOSTEGNO AL GOVERNO SE I SOLDATI VERRANNO PROCESSATI”

Un ex uffciale dell’esercito, Johnny Mercer, ha scritto una lettera al Primo Ministro britannico con cui minaccia  di ritirare il suo sostegno al governo, se quest’ultimo non dovesse ritrattare  le  accuse contro ex militari, che egli ritiene “personalmente offensive” Nella lettera, ha affermato di non essere pronto a votare per alcuna normativa governativa – eccezion fatta per la Brexit – fino a quando

Continua a leggere

L’uccisione di Lyra Mckee amplifica la sete di giustizia per crimini che forse non l’otterranno mai

Lo sfogo di Linda Nash, sorella di William Nash ucciso nella Bloody Sunday, a poche settimane dall’uccisione di Lyra McKee il cui colpevole ancora non ha un nome e un volto Sono passate diverse settimane da quando la giornalista Lyra McKee è stata uccisa da un colpo d’arma da fuoco il 18 aprile a Derry. Nonostante l’enorme eco e una

Continua a leggere

BAMBINI UCCISI DA PROIETTILI DI PLASTICA. DOCUMENTI “SECRETATI PER I PROSSIMI 50 ANNI”

Per ragioni che il governo britannico ritiene di “sicurezza nazionale”, i documenti degli Archivi Nazionali riguardanti i casi della 14enne Julie Livingstone, uccisa da un proiettile di plastica nel 1981, e del 15enne Paul Whitters, a cui è toccata la stessa sorte, sono stati “secretati” per ulteriori 50 anni “Significa che nessuno che la conosceva sarà vivo quando verranno rivelati”,

Continua a leggere

TROUBLES. 200 EX MEMBRI DELLE FORZE DI SICUREZZA SOTTO INCHIESTA

E’ rottura tra il Ministero della Difesa e il NIO su come affrontare le imputazioni per i reati commessi dalle forze di sicurezza all’epoca dei Troubles Sono 200, tra ex soldati e membri delle forze di polizia, ad essere ufficialmente sotto inchiesta per le presunte azioni criminali commesse durante i Troubles, in Irlanda del Nord. Allo stato attuale sono almeno

Continua a leggere

INDAGINE INDIPENDENTE SULL’OMICIDIO DI JEAN SMYTH. LA PSNI RICORRE IN APPELLO

La sorella di una giovane madre di Belfast uccisa nel 1972 da un’unità sotto copertura dell’esercito britannico accusa la PSNI e il governo di mostrare “disprezzo” per la famiglia A scatenare la rabbia di Margaret McQuillan, la sorella di Jean Smyth-Campbell, uccisa a 24 anni da un’unità sotto copertura dell’esercito che tentò di scaricare la colpa sull’IRA, è stata una

Continua a leggere

EX MILITARE BRITANNICO FORMALMENTE ACCUSATO DELL’OMICIDIO DI DANIEL HEGARTY ASSASSINATO NEL 1972 A DERRY

I veterani dell’esercito britannico denunciano ‘la caccia alle streghe”. Dopo l’incriminazione del Soldato F per i reati di omicidio e tentato omicidio nella Bloody Sunday del 30 gennaio a Derry, arriva la notizia della messa in stato di accusa di un altro soldato britannico, per l’assassinio di un ragazzo di 15 anni risalente a luglio 1972 Un ex militare, noto

Continua a leggere

“SARO’ IO IL PROSSIMO?” LA PREOCCUPAZIONE DEI VETERANI DOPO L’INCRIMINAZIONE DEL SOLDATO F

Circa 80 motociclisti – molti ex soldati – hanno partecipato a Belfast, ad una manifestazione di protesta in seguito alla decisione di incriminare il ‘soldato F’ per gli omicidi della Bloody Sunday. Nello stesso giorno il Rolling Thunder ha raccolto migliaia di centauri a Londra Press Association ha raccolto la testimonianza di un veterano dell’esercito britannico, che teme di essere

Continua a leggere
« Vecchi articoli Recent Entries »