DUE FRATELLI, UNA FAIDA SANGUINARIA, UN PROCESSO SENZA PRECEDENTI NELL’AULA 12

Il processo basasto sulla testimonianza di un pentito al via la prossima settimana, sarà il più grande in Irlanda del Nord dopo anni. Botta e risposta del Belfast Telegraph con Adrian Rutherford, che esamina così i punti chiave del procedimento giudiziario alle porte

Traduzione a cura di Sara Parmigiani

Su cosa è incentrato il processo?
Un agente di polizia Mark Haddock e 13 membri della brigata North Belfast dell’UVF, di cui un tempo eralla guida, stanno per comparire in tribunale per rispondere dell’accusa di omicidio di Tommy English, avvenuto nell’ottobre del 2000.
English, elemento di spicco dell’UDA, fu ucciso nella sua casa a Newtownabbey nel corso di una faida lealista paramilitare che fece sette vittime.
Il caso contro i sospettati dell’omicidio si basa fortemente sulle testimonianze di due super testimoni, due fratelli dell’UVF d, David e Robert Stewart. In quanto a processi incentrato su pentiti, aarà il più grande in Irlanda del Nord dagli anni 1980.

Chi era Tommy English?
English fu membro di spicco del braccio politico dell’UDA, l’Ulster Democratic Party (UDP).
Fu ucciso nella sua casa Newtownabbey il 31 ottobre 2000 al culmine di una sanguinosa faida lealista.
Trentanovenne, morì in ospedale dopo essere stato colpito tre volte da quattro uomini dell’UVF, mascherati e armati, mentre giaceva sul suo divano. L’uccisione fu la vendetta dell’assassinio avvenuto poche ore prima di Bertie Rice, che aveva lavorato per l’ala politica della UVF, il Progressive Unionist Party.

Chi è Mark Haddock?
Prima del suo arresto nel 2005, Haddock era comandante dell’unità dell?UVF di North Belfast, collegato a più di 20 omicidi. E’ nato e cresciuto a Mount Vernon, dove l’UVF ha esercitato il potere per anni, e nel 1990 aveva aderito al gruppo paramilitare.
Ha avuto la fortuna di sopravvivere a un tentato omicidio da un suo ex compagne, mentre si trovava in libertà dietro cauzione nel 2006.
L’anno precedente, il TD irlandese Pat Rabbitte aveva utilizzato un privilegio parlamentare del Dail per nominare Haddock come un agente di polizia, un serial killer tra le cui vittime si notano Sharon McKenna, Gary Convie, Eamon Fox, John Harbinson e Raymond McCord Jnr. Nel 2007, un rapporto del Police Ombudsman concluse che Haddock fu pagato quasi 80.000 sterline in qualità di informatore della polizia tra il 1991 e il 2003.

Chi altro prenderà parte al processo?
Oltre ad Haddock, altri 13 saliranno sul banco degli imputati in connessione con l’omicidio di Tom English. Tra questi: Ronald Bowe e Darren Moore, accusati di aver attentato alla vita di Haddock nel 2006. Entrambi vennero accusati di tentato omicidio, ma le accuse furono ritirate dopo che Haddock si rifiutò di testimoniare.
Altri sei sono accusati dell’omicidio English: David Miller, John Bond, Jason Loughlin, Samuel Higgins, Laffin Philip e Alexander Thomas Wood. Altri cinque non sono accusati di omicidio ma devo fronteggiare accuse ad esso collegate: William Hinds, David McCrum, Mark Thompson, David Smart, Neil Pollock.
Accusa di omicidio a parte, i 13 sospetti dovranno far fronte ad accuse legate all’attività paramilitare, compresi i reati di intimidazione e possesso di armi.

Chi sono i super testimoni?
I rei confessi David e Robert Stewart, membri UVF, entrambi di Newtownabbey; entrarono nella stazione di polizia di Antrim nel 2008 e ammisero il loro ruolo nell’omicidio di Tom English e altre attività terroristiche connesse.
Dopo essere stato accusati di omicidio, decisero di testimoniare contro altri vari membri dell’UVF. I fratelli Stewart apparirono in tribunale nell’agosto del 2008, accusato dell’omicidio English. David Stewart, un assistente sociale, è stato anche accusato di essere un membro UVF dal 1996, mentre Robert Stewart è stato accusato di essere un membro UVF dal 1994. Cinque mesi dopo, Haddock fu accusato dell’omicidio English.

Quali altri processi basati sulla testimonianza di pentiti (Supergrass Trials), sono avvenuti?
Quello della prossima settimana godrà dell’eco di grandi processi incentrato sulla testimonianza di pentiti negli anni ’80. Tra il 1982 e il 1985, 25 uomini divennero collaboratori di giustizia, portando centinaia di sospetti dietro le sbarre per decine di omicidi. In un caso la testimonianza di Christopher Black portò all’incarcerazione 22 membri dell’IRA condannati a  più di 4.000 anni, anche se poi 18 di loro vennero assolti in Corte d’Appello.
In un altro procedimento, Raymond Gilmour, testimoniò contro 100 repubblicani a Derry, ma il caso è crollato dopo che la sua testimonianza è stata giudicata “non degna di fiducia”. Il sistema dei “supergrass” collassò nel 1985 e molte condanne vennero sovvertite.

Quanto si prevede possa protrarsi il processo?
Il processo Diplock avrà luogo all’aula 12 della Laganside Crown Court e dovrebbe durare 11 settimane. Sarà presieduta dal Giudice Gillen, senza l’ausilio di una giuria.
A causa dell’entità del processo, una seconda aula giudiziaria è stata allestita in un altro edificio.
I procedimenti principali si terranno presso l’aula 12, e verranno trasmessi in diretta in collegamento video presso l’Headline Building in Victoria Street.
Si crede sia la prima volta che un collegamento video viene utilizzato per mettere in contatto 2 aule, quì in un processo.
Ci si aspetta che i testimoni dell’accusa, insieme ad amici e parenti di English, troveranno posto nell’aula collegata. Si stima che il processo costerà più di un milione di sterline in spese legali.

Quali misure di sicurezza sono state messe in atto?
Il processo avrà luogo nell’ambito di una massiccia operazione di sicurezza, con una pesante presenza della polizia sia all’interno che all’esterno del Palazzo di Giustizia di Laganside.
Coloro che parteciperanno al procedimento dovranno attenersi ad un rigido protocollo o rischieranno di essere interndetti all’accesso al tribunale. Negli anni ’80, quando Cristopher Black era collaboratore di giustizia, il giudice del processo indossava un giubbotto antiproiettile ed era affiancato da agenti armati della RUC nell’arco dei 120 giorni di procedimento. Quando si recò a Londra per emettere il suo verdetto, è posto sotto protezione della SAS per 24 ore.

Cosa succederà dopo?
Se l’azione giudiziare si svolgerà in sicurezza, si potrebbero aprire le porte ad altri processi basati sulla testimonianza di pentiti. All’inizio di quest’anno, è emerso l’ex leaer lealista Gary Haggarty sarebbe stato interrogato in connessione all’assassinio di William Harbinson, avvenuto nel maggio 1997.
Haggarty e Haddock sono stati entrambi accusati dell’omicidio Harbinson. Il tassista 39enne, fu ammanettato e picchiato a morte nella tenuta di Mount Vernon.
Nel frattempo, i fratelli Stewart saranno tenuti in isolamento a Maghaberry per tutelare la loro sicurezza. Dopo il processo, saranno portati fuori dall’Irlanda del Nord e verranno loro consegnate nuove identità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.