Tag Archives: belfast telegraph

Mozione dei consiglieri di Fermanagh e Omagh contro l’estradizione di Liam Campbell

Familiari delle vittime della strage di Omagh indignate dopo la notizia dell’approvazione di una mozione contro l’estradizione in Lituania di Liam Campbell La mozione,  che si oppone all’estradizione Liam Campbell, è stata promossa dal consigliere indipendente Bernice Swift.  L’uomo è ricercato in Lituania per l’accusa di traffico d’armi internazionale. La mozione è passata grazie al sostegno SDLP, Sinn Fein e

Continua a leggere

New IRA. Trovata bomba ‘pronta per l’uso’ a Derry

La PSNI ritiene che il dispositivo, ritrovato durante un’operazione di ricerca nei pressi di Derry, appartenga alla matrice della New IRA Nel corso delle ricerche effettuate nell’area di Ballymagroarty, gli agenti del Police Service of Northern Ireland hanno sequestrato anche una pistola e munizioni. Proprio l’arma è dello stesso tipo utilizzato nell’omicidio della giornalista Lyra McKee ,nell’aprile 2019. “Questa operazione

Continua a leggere

Attentato del ‘buon samaritano’. Familiare di una vittima vince la battiglia nell’inchiesta

Una donna, il cui padre rimase vittia dell’attentato dell’IRA a Derry, risalente a 32 anni fa, ha vinto la sua battaglia legale contro il rifiuto di una nuova inchiesta Il 4 maggio la Corte d’Appello ha decretato che non è stato rispettato il dovere di svolgere un’indagine conforme ai diritti umani sulle circostanze relative al Good Samaritan Bombing a Derry.

Continua a leggere

Lyra McKee. Rifiutata la cauzione a Paul McIntyre

La libertà su cauzione è stata negata per il rischio di recidiva e di interferire con i testimoni A distanza di pochi giorni dal primo anniversario dell’uccisione della giovane giornalista Lyra McKee, si è tenuta a Derry l’udienza per decidere della libertà su cauzione di Paul McIntyre. L’uomo, residente in Kinnego Park, oltre all’accusa di coinvolgimento in omicidio, è accusato

Continua a leggere

Lyra McKee. Sarebbe stato il figlio di un membro di Saoradh a sparare

Le affermazioni di un testimone, riferite dall’accusa, sono state ascoltate durante l’udienza di appello alla Corte Suprema, contro la decisione del rilascio su cauzione di Paul McIntyre “Non sono stato io, è stato uno dei figli dei nostri membri”, queste sono le parole che Paul McIntyre avrebbe pronunciato durante un confronto all’interno di Saoradh, all’indomani dell’uccisione di Lyra McKee. La

Continua a leggere

Coalisland. Paul Campbell incarcerato per l’attentato alla caserma del RUC nel 1997

Paul Campbell condannato a sette anni e mezzo di reclusione per un attentato dinamitardo contro una caserma del RUC, avvenuto più di due decenni fa Il quarantunenne Paul Campbell, incastrato da prove di DNA, lo scorso mese era stato dichiarato colpevole dell’esplosione potenzialmente letale avvenuta il 26 marzo 1997 e per possesso di un ordigno rudimentale. All’epoca dei fatti aveva

Continua a leggere

“I dissidenti non fermeranno la campagna di reclutamento della PSNI” dichiara il capo della polizia

Il capo del Police Service of Northern Ireland lancia un messaggio di fermezza, dopo la manifestazione organizzata da Saoradh a Newry contro la campagna di reclutamento attuata dalla polizia La PSNI ha affermato che i dissidenti repubblicani non la dissuaderanno dagli eventi previsti dalla campagna di reclutamento. Lo scorso week end è stato caratterizzato da una contro-manifestazione di Saoradh. Esprimendo

Continua a leggere

Lurgan. I cancelli dell’interfaccia rimossi entro la fine dell’estate

La barriera dell’interfaccia è stata eretta un anno dopo l’Accordo di Pace,  a Margretta Park. Il Dipartimento di Giustizia ha affermato che la barriera non è più considerata necessaria La recinzione in acciaio dell’interfaccia, alta quasi 2 metri e mezzo, è stata eretta nel 1999, un anno dopo la firma del Good Friday Agreement. La barriera è di proprietà del

Continua a leggere

Gerry Adams respinge le accuse. Lo Sinn Fein non è guidato da ‘figure in ombra’

L’ex presidente dello Sinn Fein ha respinto le affermazioni secondo cui “figure in ombra” svolgano un ruolo chiave nella gestione del partito Taoiseach Leo Varadkar ha affermato che lo “Sinn Fein non è un partito normale”. I commenti del Primo Ministro irlandese, cavalcano l’onda delle critiche che stanno piovendo contro il partito repubblicano mentre sta cercando di guadagnarsi un posto

Continua a leggere
« Vecchi articoli