Tag Archives: vittime dei Troubles

La figlia di un uomo assassinato dall’IRA: “La pensione alle vittime bisogna farla pagare al Sinn Fein”

La figlia di un uomo di East Belfast, ucciso dall’IRA 50 anni fa, afferma che dovrebbero essere intraprese azioni legali contro il Sinn Fein perchè sia il partito a pagare le pensioni alle vittime e ai sopravvissuti innocenti Mary McCurrie, attivista per la campagna a favore dell’implementazione del Victims’ Payment Scheme’ è fortemente contraria al riconoscimento della pensione anche agli

Continua a leggere

Troubles: nessuna discussione all’Esecutivo sull’argomento ‘pensione alle vittime’

Nichola Mallon, ministro alle infrastrutture, ha confermato che nessun progresso è stato ottenuto in seno all’Esecutivo, dove l’argomento non è nemmeno stato discusso Ieri  è stato rivelato che la prossima settimana Stormont impegnerà 2,5 milioni di sterline (2,76 milioni di euro) per i lavori preparatori del programma. Il via alle presentazione delle domande per l’indennità, che dovrebbe ammontare da  2.000

Continua a leggere

Ex-prigioniero repubblicano vuole consegnare un lettera al Segretario di Stato per difendere il suo diritto alla pensione perchè vittima dei Troubles

L’uomo, rimasto paralizzato in un attacco lealista, ha scritto una lettera destinata al Segretario di Stato per protestare contro le linee guida del governo britannico, sulla base delle quale potrebbe essergli negata la pensione riconosciuta alla vittime dei Troubles Nel 1997 Christy Cummings, 63 anni, lavorava come portiere al Glengannon Hotel, vicino a Dungannon, quando rimase vittima di massacro targato

Continua a leggere

PENSIONE ALLE VITTIME DEI TROUBLES: E’ LEGGE MA CON DELLE LIMITAZIONI

Il Segretario di Stato ha elogiato la tenacia degli attivisti delle varie campagne nate per vedere riconosciuti i diritti delle vittime dei Troubles Il Segretario di Stato, Julian Smith ha reso omaggio alla determinazione degli attivisti, poche ore dopo aver firmato una nuova legislazione che garantirà un vitalizio alle vittime che hanno riportato ferite gravi e invalidanti. Ma il fatto

Continua a leggere

BORIS JOHNSON ASSICURA: SOSTEGNO FINANZIARIO SOLO ALLE VITTIME “INNOCENTI” DEI TROUBLES

Le vittime della violenza durante i Troubles beneficeranno di pensioni solo se il loro ferimento non è avvenuto “per propria colpa”, ha affermato il Primo Ministro britannico Durante i PMQs, il deputato del DUP Gregory Campbell ha chiesto a Boris Johnson di impegnarsi a garantire che coloro che sono rimasti feriti attraverso le loro azioni violente, non ricevano una “pensione

Continua a leggere

TIME FOR TRUTH: SECONDA MARCIA A BELFAST

C’erano tutti alla seconda marcia Time for Truth a Belfast domenica 9 giugno: le famiglie dei massacri di Loughinisland, di Ballymurphy, della Bloody Sunday, di Sean Graham Bookmakers e di altre campagne meno note hanno marciato con bandiere nere e le foto dei loro cari rimasti uccisi Anche alcuni importanti politici dello Sinn Féin si sono uniti alla marcia, e all’appello perché

Continua a leggere

NUOVA GUIDA PER I GIORNALISTI CHE PARLANO LE VITTIME DEI TROUBLES

Delineate nuove linee guida per i giornalisti che intendono approcciare le vittime dei Troubles in Irlanda del Nord Le linee guida spingono i giornalisti ad avvicinarsi alle vittime con sensibilità e rispetto – e ad avere cura di loro nel corso dell’intervista e della sua presentazione. Sono state sviluppate come parte del progetto ‘Victims and Dealing with the Past’  presso

Continua a leggere

TROUBLES. RICHIESTO UNO STUDIO SUI SUICIDI

E’ stato chiesto l’avvio di uno studio sul reale tasso di suicidi legati ai Troubles, che potrebbe portare ad un aumento delle vittime La richiesta è partita dopo le confidenze rilasciate da un ex soldato UDR part-time, Ernie Wilson (82),  sul suicidio del figlio James dopo che l’attentato dell’IRA contro un autobus scolastico guidato dal padre. James si incolpava di

Continua a leggere

I TROUBLES SONO UN TRAUMA ANCORA VIVO: LO DIMOSTRA UNA NUOVA RICERCA

Un nuovo studio dimostra che il dolore causato dai Troubles si è tramandato attraverso le generazioni di Alessandra Tenace La ricerca, pubblicata dal Wave Trauma Centre, ha sottolineato che i traumi inflitti durante i Troubles del Nord Irlanda continuano ad essere sentiti dalle generazioni successive, nonostante vivano ora in tempi più pacifici. Lo studio ha rilevato che il dolore di chi

Continua a leggere

MARCIA A STORMONT: “TRASCURATI I BISOGNI DELLE VITTIME DEI TROUBLES”

Tra 40.000 e 100.000 le persone rimaste ferite durante i Troubles, scarse le cure e le attenzioni ricevute: è la denuncia di un gruppo di supporto che ha presentato una petizione a Stormont dopo la pubblicazione di un rapporto che lo conferma Più di diecimila firme sulla petizione presentata come parte della Campagna per il Riconoscimento dei Feriti: il WAVE

Continua a leggere
« Vecchi articoli