Tag Archives: Maze (HM Prison)

‘BOBBY SANDS’, LETTERA AL DIRETTORE DEL ‘NEWRY TIMES’

Sulle orme degli ‘insegnamenti’ di Bobby Sands, una lettera indirizzata a Paul Malone (Direttore del Newry Times) firmata dagli ex Blanket Men Dixie Elliott e Hugh Brady, in cui esprimono e chiedono sostegno per i Pows detenuti nella carceri irlandesi e britanniche, ma soprattutto per i repubblicani ingiustamente internati dal governo britannico Caro direttore, ‘Sono in piedi sulla soglia di un

Continua a leggere

DIRTY PROTEST. MAGHABERRY COME LONG KESH

La Dirty Protest strenuamente portata avanti da 34 prigionieri repubblicani detenuti nella Roe House di Maghaberry, sta toccando i livelli della protesta intrapresa più di 20 anni fa negli H-Blocks del Maze. Gravissimo il rischio per la salute dei detenuti. Damien McLaughlin, rilasciato la scorsa settimana, rivela le attuali condizioni di detenzione Maghaberry è una “polveriera”. La Dirty Protest adottata

Continua a leggere

HUNGER STRIKE. MARGARET THATCHER E LE TRATTATIVE SEGRETE DEL 1981

Pubblicati dai National Archives di Londra i documenti contenenti dettagli sui negoziati segreti tra il governo britannico di Margaret Thatcher e la leadership dell’IRA per porre fine al tragico hunger strike dell’estate 1981 Lo sciopero della fame che uccise dieci prigionieri repubblicani detenuti nel carcere di massima sicurezza di Long Kesh (HMP Maze), morti per ottenere il riconoscimento dello status

Continua a leggere

DERRY. QUARANTENNE MOLESTATA SESSUALMENTE DA MEMBRI DEI SERVIZI DI SICUREZZA BRITANNICI

Lorraine Taylor scoppia mentre racconta la sua storia al Sunday World: “Adesso ho addirittura paura di entrare in casa mia” I suoi tre figli, di cui uno gravemente disabile, Lorraine li cresce da sola: il marito, Tony Taylor, membro del Republican Network for Unity ed ex prigioniero della Provisional IRA, è in carcere a Maghaberry con l’accusa di possesso di

Continua a leggere

OTTO MILIONI E MEZZO PER LA DECONTAMINAZIONE DEL MAZE

Critico il rapporto rilasciato dal Northern Ireland Audit Office al termine di un’indagine: le spese per la riqualificazione di Long Kesh sfiorano già i ventun milioni, ma non bastano ancora Lentissimo e costosissimo il processo di decontaminazione dell’ex base militare, poi divenuta tristemente famosa con il dramma della lotta carceraria negli H-Blocks; ceduta otto anni fa all’esecutivo di Stormont, grava

Continua a leggere

LITE ALL’ASSEMBLY SUL FUTURO DEL MAZE

Toni accesi durante il dibattito sui piani di trasformazione del carcere di Long Kesh (HM Prison Maze), teatro della tragedia dell’Hunger Strike del 1981. È scontro fra i membri dell’Assembly, riunitasi per discutere della proposta di trasformare ciò che rimane del Maze e dei suoi tristemente famosi H-Blocks in un centro per lo sviluppo della pace e per la risoluzione

Continua a leggere

LONG KESH. APERTO AL PUBBLICO CIÒ CHE RIMANE DELL’INFERNO DEGLI H-BLOCKS

Lunedì i primi tours dei resti della prigione di Long Kesh, ribattezzata HM Prison Maze, uno dei più dolorosi simboli dei Troubles. Sono ancora in piedi solo il braccio H-6, ala lealista, la cappella e l’ospedale della prigione, divenuto tristemente famoso durante il tragico hungerstrike del 1981. Riportiamo di seguito l’esperienza di una giornalista della BBC che ha avuto accesso

Continua a leggere

MARTIN COREY: “SONO IN CARCERE DA UN ANNO E MEZZO, MA NON C’È UNO STRACCIO DI PROVA CONTRO DI ME”

“Non conosco il motivo del mio arresto. Dicono che sono un ‘rischio per la sicurezza’, mi accusano di aver parlato con repubblicani di spicco e di aver visitato alcune case a Lurgan. Ma cosa significa? Non ho fatto nulla di sbagliato: sono in carcere per le mie vedute politiche.” di Elena Chiorino Martin Corey, detenuto a Maghaberry dopo la revoca

Continua a leggere

INTERNAMENTO SENZA PROCESSO. IL COISTE INTENTA UNA CAUSA

In occasione del 40esimo anniversario dall’introduzione dell’internamento senza processo, quattro uomini e due donne hanno intentato hanno dato il via ad un procedimento penale contro il Ministero della Difesa, la RUC, il Segretario di Stato e l’ex Primo Ministro dell’Irlanda del Nord, Brian Faulkner di Sara Parmigiani L’azione legale promossa da una delegazione del Coiste, segna il 40esimo anniversario dall’introduzione

Continua a leggere

9 AGOSTO 1971 – 9 AGOSTO 2011, 40 ANNI DI INTERNAMENTO

L’internamento non deve essere visto solo come un evento storico (Tratto da “Derry Journal“, edizione 9 agosto 2011) Traduzione a cura di Sara Parmigiani Oggi segna l’introduzione di 40esimo anniversario dell’introduzione dell’internamento, ma un ex-internato da Derry, Gerry McCartney, ha detto che è tutt’ora in corso. L’internamento senza processo fu introdotto nelle prime ore del 9 agosto 1971 dall’alloro Primo

Continua a leggere
« Vecchi articoli Recent Entries »