Category Archives: Hunger Striker

SEAMUS KEARNEY, IL RACCONTO DI UNA VITA DA BLANKET MAN

Il corso della storia irlandese è stato segnato dall’insurrezione contro il dominio britannico. Gli impatti delle varie campagne sono stati ampiamente dibattuti, ma alcuni eventi, come la lotta repubblicana contro la criminalizzazione negli H-Blocks e Armagh Gaol, sono quasi universalmente riconosciuti come catalizzatori nell’attuazione del cambiamento sociale Mentre sappiamo che la blanket protest e la morte di 10 uomini nello

Leggi altro

L’IRLANDA PIANGE PEGGY O’HARA, LA ‘MAMMA DEI REPUBBLICANI’

A firma di Fabio Polese, Il Giornale.it L’Irish National Liberation Army, un gruppo armato ancora attivo in Irlanda del Nord, marcia per il funerale di Peggy O’Hara Basco nero, sciarpa a coprire il viso e occhiali da sole. È la divisa dell’”Irish National Liberation Army” (Inla) – un gruppo armato ancora attivo in Irlanda del Nord – che sabato 18

Leggi altro

INLA, PROSEGUONO LE PERQUISIZIONI DELLA PSNI NELLE AREE REPUBBLICANE DI DERRY

Dopo la conferma della PSNI della perquisizione avvenuta presso la casa della defunta Peggy O’Hara, proseguono le indagini. Oggetto di ricerche anche l’abitazione del consigliere indipendente repubblicano Gary Donnelly La PSNI ha confermato la perquisizione nel giardino della proprietà della famiglia O’Hara a Templegrove, chiarendo che nessuna abitazione è stata violata al suo interno. L’operazione della polizia fa parte delle indagine avviata dopo la

Leggi altro

FUNERALI DI PEGGY O’HARA, LA PSNI APRE UN’INDAGINE

Il Police Service of Nothern Ireland ha aperto un’indagine sulla partecipazione ai funerali di decine di membri dell’INLA che ha così voluto tributare gli onori paramilitari alla madre di Patsy O’Hara, hunger striker morto martire a Long Kesh nel 1981 La PSNI avrebbe raccolto prove e aperto un’indagine sulla massiccia presenza dell’INLA in occasione dei funerali di Peggy O’Hara, celebrati sabato

Leggi altro

TRIBUTATO ONORE PARAMILITARE A PEGGY O’HARA, E’ POLEMICA

Ha suscitato indignazione il tributo di onore paramilitare alla madre dell’hunger striker Patsy O’Hara, scomparsa il 14 luglio all’età di 84 anni Alle 20 circa di ieri sera un uomo, con il viso coperto e con un fucile tra le mani,  si è fatto varco tra la persone riunite in cordoglio in Buncrana Road a Derry, ed ha sparato alcuni

Leggi altro

CHAMPIONS LEAGUE, ATTESA LA DECISIONE DELL’UEFA SULLO STRISCIONE ‘BOBBY SANDS’

Il Celtic dovrà attendere fino a venerdì pomeriggio per scoprire quali azioni adotterà l’Uefa nei confronti del club dopo la comparsa dello striscione raffigurante Bobby Sands durante la partita di Champions League contro il AC Milan Uno striscione raffigurante i volti di Bobby Sands e  l’icona nazionalista scozzese William Wallace accompagnati dalla scritta “Terrotista o sognatore?”, ha fatto la sua

Leggi altro

HUNGER STRIKE 1980. LA THATCHER “DIEDE L’ASSENSO PER LE TRATTATIVE”

Anche il biografo ufficiale di Margaret Thatcher Charles Moore conferma che nel 1980 erano in corso trattative segrete tra la leadership dell’IRA e il Governo britannico Continuava imperterrita a dichiarare in pubblico che non avrebbe “negoziato con i terroristi”, ma “non era sincera”: la biografia autorizzata della Lady di Ferro è uscita ieri, e non lascia dubbi. Un agente di alto

Leggi altro

UN EX HUNGER STRIKER ‘RICORDA’ LA THATCHER

Tra le reazioni più dure alla morte della Thatcher, Flavio Bacci registra quella dell’ex hunger striker Gerard Hodgins La morte della Thatcher sta, ovviamente, facendo il giro del mondo. I necrologi si sprecano tra celebrazioni per la scomparsa dell’odiata Iron Lady e ricordi nostalgici dei suoi governi. Abbiamo contattato uno dei protagonisti di quel famoso sciopero della fame che fece

Leggi altro

‘LAVAGGIO DEL CERVELLO’ PER FERMARE L’HUNGER STRIKE

Gli archivi del 1982 rivelano un piano, poi accantonato, per far capitolare prigionieri ‘prescelti’ dalle loro intenzione di proseguire nell’Hunger Strike Escludendo a priori dal governo il coinvolgimento del personale medico del Maze, la pedina designata dal piano avrebbe potuto essere solamente l’assistente governatore McCartney, solito a far visita negli H-blocks. Il suo compito sarebbe stato quello di instaurare un

Leggi altro
« Vecchi articoli