Tag Archives: bloody sunday

BLOODY SUNDAY. CHIESTA REVISIONE DELLA DIFESA DEL ‘SOLDATO F’ DOPO IL LICENZIAMENTO DI GAVIN WILLIAMSON

John Kelly, fratello di Michael, ucciso appena adolescente durante la Bloody Sunday del 30 gennaio 1972 a Derry, ha lanciato un appello perché tutte le decisioni prese dal Segretario della Difesa, Gavin Williamson, vengano riesaminate  Gavin Williamson è stato licenziato da Theresa May con l’accusa di aver fatto trapelare dei piani del Regno Unito di affidare la costruzione della rete 5G

Leggi altro

PROTESTE ALLA BELFAST CITY HALL IN SUPPORTO DEL “SOLDATO F”

Un gruppo di sostenitori del “Soldato F”, l’unico incriminato per la Bloody Sunday, si è riunito intorno alle 12 di oggi (27 aprile) davanti al City Hall di Belfast. I veterani: “Fermeremo il Paese”. Contro-protesta dei  rappresentanti della Ballymurphy Massacre Campaign Dopo la protesta dei bikers, che era avvenuta in contemporanea a Londra e a Belfast, i sostenitori del “Soldato

Leggi altro

‘NESSUNA DIFFERENZA TRA DISSIDENTI E PROVOS’. L’OPINIONE DI UNO PSICHIATRA

Uno dei principali psichiatri del Nord Irlanda è convinto che non esista alcuna differenza tra i dissidenti repubblicani e la Provisional IRA, ‘fanno ciò che hanno sempre fatto’ Philip McGarry, ex presidente della Royal Society of Psychiatrist in Irlanda del Nord ha ammonito che, a meno che “la tradizionale retorica dopo gli omicidi” non venga affrontata, Lyra McKee non sarà

Leggi altro

TROUBLES. 200 EX MEMBRI DELLE FORZE DI SICUREZZA SOTTO INCHIESTA

E’ rottura tra il Ministero della Difesa e il NIO su come affrontare le imputazioni per i reati commessi dalle forze di sicurezza all’epoca dei Troubles Sono 200, tra ex soldati e membri delle forze di polizia, ad essere ufficialmente sotto inchiesta per le presunte azioni criminali commesse durante i Troubles, in Irlanda del Nord. Allo stato attuale sono almeno

Leggi altro

“SARO’ IO IL PROSSIMO?” LA PREOCCUPAZIONE DEI VETERANI DOPO L’INCRIMINAZIONE DEL SOLDATO F

Circa 80 motociclisti – molti ex soldati – hanno partecipato a Belfast, ad una manifestazione di protesta in seguito alla decisione di incriminare il ‘soldato F’ per gli omicidi della Bloody Sunday. Nello stesso giorno il Rolling Thunder ha raccolto migliaia di centauri a Londra Press Association ha raccolto la testimonianza di un veterano dell’esercito britannico, che teme di essere

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. LA FAMIGLIA McGUIGAN RICEVERÀ UN RISARCIMENTO DI 258.000 STERLINE

La famiglia dell’ultima vittima della Bloody Sunday riceverà almeno 258.000 sterline per i danni subiti Brendan “Barney” McGuigan aveva sei figli quando fu ucciso durante il massacro della Bloody Sunday. L’ammontare del risarcimento è stato svelato durante un’udienza alla High Court. Potrebbe seguire un appello, in quanto la sentenza condanna il Ministero della Difesa a versare un’ulteriore somma di 15.0000

Leggi altro

“ROLLING THUNDER RIDE”: PIÙ DI 4000 BIKERS IN DIFESA DEL “SOLDATO F”

Invaderanno le strade di Londra il 12 aprile in difesa del “Soldato F”, ora 77enne, l’unico soldato che sarà incriminato per il massacro della Bloody Sunday: in più di 4000 bikers hanno dato l’adesione Il mondo dei veterani è insorto dopo la decisione del Public Prosecution Service di incriminare il “Soldato F” per l’omicidio di due delle vittime del massacro di

Leggi altro

UNA PETIZIONE DI 137.000 FIRME NON CONVINCE IL GOVERNO: NIENTE IMMUNITÀ PER I SOLDATI DEI TROUBLES

Nonostante una petizione di 137.000 firme il governo britannico ha deciso di non concedere immunità o amnistie ai soldati dei Troubles La petizione, apparsa sul sito ufficiale del governo britannico dopo la decisione di incriminare il soldato F per la Bloody Sunday, è stata firmata da 136.905 persone, molte delle quali provenienti da altre zone del Regno Unito. “Dopo il

Leggi altro

PROTESTA DI UN CONSIGLIERE CONTRO LE INDAGINI SUI VETERANI CHE PRESTARONO SERVIZIO NEL NORD IRLANDA

Un consigliere di Stevenston (cittadina della Scozia) ha chiesto ai veterani di protestare contro i piani del governo UK di investigare sui soldati britannici che prestarono servizio in Irlanda del Nord Jimmy Miller, che fu coinvolto nell’Operation Banner dell’esercito britannico durante i Troubles, teme che lui e altri veterani possano sentirsi “bussare alla porta”. L’ex Royal Scots Grey ha dichiarato:

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. STRISCIONE IN SUPPORTO DEL SOLDATO ‘F’ A CARRICKFERGUS

Sono state sollevate polemiche per lo striscione, issato a Carrickfergus (Co. Antrim), a sostegno dell’ex soldato britannico accusato di omicidio e tentato omicidio in connessione Bloody Sunday del 1972 a Derry “Carrickfergus stands with soldier F” (Carrickfergus sta con il Soldato F) è il testo riportato nello striscione comparso nella cittadina della contea di Antrim, nei giorni scorsi. Il Soldato

Leggi altro
« Vecchi articoli Recent Entries »