ARMAGH, STRISCIONE IN SUPPORTO DEL ‘SOLDATO F’. LA PSNI NON INTERVIENE

Un uomo dal volto coperto ha appeso lo striscione, ma la PSNI è rimasta a guardare: le accuse di Saoradh e dello Sinn Féin

Mickey Brady, MP di Newry e Armagh, ha dichiarato che un uomo dal volto coperto ha appeso lo striscione “in pieno giorno”, e che gli agenti nelle vicinanze non sono intervenuti.

“È sbagliato che questo striscione sia stato appeso in centro ad Armagh prima di tutto, ma è assolutamente inaccettabile che gli agenti della PSNI siano rimasta ai piedi della scala e sia rimasta a guardare un uomo dal volto coperto appenderlo”, ha aggiunto.

“Episodi come questo non fanno nulla per supportare gli sforzi di costruire fiducia nella PSNI da parte della comunità.

“Ho richiesto un incontro urgente con la PSNI su questo e chiederò spiegazioni”, ha affermato inoltre.

Il Chief Inspector Barney O’Connor ha dichiarato al Belfast Telegraph: “La polizia ha ricevuto la denuncia di uno striscione eretto in Gaol Square ad Armagh la sera di giovedì 13 giugno.

“Quando siamo giunti sul posto abbiamo parlato con alcune persone, una delle quali aveva il volto coperto da una sciarpa.

“Come parte dell’inchiesta la polizia rivedrà l’abbigliamento dell’individuo nel video ripreso da un agente in servizio”, ha concluso.

“Paragonate questo alle continue vessazioni che la PSNI/RUC riserva agli attivisti Repubblicani quando appendono poster di Saoradh perfettamente legittimi a Newry per poi rimuoverli immediatamente”, è stato il commento di Saoradh su Facebook.

Tratto da Belfast Telegraph

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.