‘THE GIBRALTAR THREE’: NUOVE LUCI SULLA LOTTA DEI FAMILIARI PER LA VERITA’

Sean Savage, Mairéad Farrell, Daniel McCann

La divulgazione di documenti di Stato, rivelano che fu organizzato un incontro tra i familiari di Mairéad Farrell, Daniel McCann, Seán Savage e Tánaiste Brian Lenihan

Il 6 marzo 1988, tre membri dell’IRA disarmati, furono uccisi da agenti del SAS a Gibilterra.
Mairéad Farrell, Daniel McCann e Seán Savage – divenuti noti come “The Gibraltar Three” – erano membri della Provisional IRA, sospettata di aver pianificato un attacco contro il personale militare.
Assassinati nell’ambito della Operation Flavius, che aveva come scopo il prevenire attentati da parte dell’IRA sul territorio, gli eventi che circondano la loro morte sono tra i più controversi dei Troubles.

Il 18 maggio 1988, le famiglie di Farrell, McCann e Savage scrissero al Taoiseach Charles Haughey per organizzare un incontro, al fine di discutere delle intenzioni del governo “all’indomani di questi omicidi”.
Nella loro lettera – firmata da due familiari ciascuno – i parenti dei ‘Gibraltar Three’ espressero preoccupazione per la “campagna” da parte dei media britannici – in particolare The Sunday Times e The Sun – per “denigrare pubblicamente, screditare e distorcere i resoconti dei testimoni oculari” senza che trovassero fondamento con la versione ufficiale degli eventi, fornita del governo britannico.
Poichè i giornali riferirono che Haughey aveva espresso preoccupazione sull’accaduto, i familiari lo spinsero “ad incontrarci con urgenza per garantire che giustizia sia fatta”.

Dato che l’inchiesta sulla morte dei nostri cari si svolge a Gibilterra il 27 giugno, confidiamo che riconoscerete la necessità di un incontro il prima possibile

Lettera del1988 al Taoiseach Charles Haughey

Anche se successivamente emerse che, nei giorni successivi alla loro morte, Haughey cercò di evitare il rientro dei corpi delle vittime a Dublino, fu organizzato un incontro tra i familiari e An Tánaiste Brian Lenihan, come ricorda un memorandum del segretario di Lenihan, Dermot Gallagher.
Paddy McGrory, legale dei familiari delle vittieme,  disse che l’unica loro richiesta era che il governo fosse rappresentato all’inchiesta ufficiale di giugno.
Nonostante avesse sottolineato la riservatezza delle famiglie, McGrory era “non ottimista” sul fatto che sarebbe stata rispettata, dato il legame dei familiari con lo Sinn Féin.
Sempre secondo il memorandum di Gallagher, McGrory era in possesso del rapporto del patologo che, a quanto pare, confermava il fatto che alcuni dei colpi fossero stati sparati da un minimo di due a sei piedi e che alcuni dei colpi fossero stati sparati alla schiena delle vittime.
Vi erano indicazioni che alcuni dei “Gibraltar Three” avrebbero potuto essere stati fucilati mentre erano a terra, anche se lo stesso McGrory descrisse il rapporto come “scritto molto male (forse deliberatamente).
Nel gennaio 1989, i parenti dei tre membri dell’IRA stavano ancora aspettando un incontro con Taoiseach Haughey, rivelò un memorandum successivo. La loro richiesta fu “differita” finché Haughey non incontrò l’avvocato McGrory.

Sebbene Farrell, McCann e Savage fossero disarmati quando vennero fucilati a Gibilterra, l’inchiesta sulla loro morte si concluse con un verdetto di “omicidio legittimo”. La sentenza fu poi impugnata dai familiari dinnanzi alla Corte Europea dei Diritti Umani, che nel 1995 decise che l’operazione era stata in violazione della Convenzione Europea sui Diritti Umani.

Fonte The Journal

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.