MICHAEL McCONVILLE: “L’IRA MI UCCIDERA’ SE PARLERO’ CON LA POLIZIA”

Il figlio di Jean McConville, rapita e assassinata dall’IRA nel 1972, conosce i nomi degli assassini della madre, ma non vorrebbe dover palare con la polizia per paura di essere ucciso

Parlando alla programma BBC Radio 4’s Today, Michael McConville ha detto di essere a conoscenza di molti degli aggressori di sua madre .

“Non ho mai detto a nessuno chi fossero, non ho ancora detto a nessuno chi sono”, ha detto.

“Conosco i nomi delle persone … ma non li ho mai detto a nessuno.”

“Non vorrei doverli dire alla polizia. Se dico qualcosa alla PSNI, io o uno dei miei familiari o di uno dei miei figli potrebbero essere uccisi da queste persone”

“Tutti pensano che questo sia passato, ma non lo è.”

Michael McConville ha detto di aver visto per strada “in molte occasioni”  le persone coinvolte  e “quando le vedo mi ribolle il sangue in corpo, non riesco proprio a sopportare queste persone per quello che ci hanno fatto”.

Annunci

Un pensiero su “MICHAEL McCONVILLE: “L’IRA MI UCCIDERA’ SE PARLERO’ CON LA POLIZIA”

  1. Pingback: PARLA LA FIGLIA MAGGIORE DI JEAN McCONVILLE: “FARO’ I NOMI” | The Five Demands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...