Tag Archives: Rapporto Saville

Bloody Sunday Inquiry. Dieci anni da quel “unjustified and unjustifiable” pronunciato da David Cameron

Il 15 giugno 2020 ha segnato 10 anni dalla pubblicazione del Rapporto Saville, a conclusione dell’inchiesta sulla Bloody Sunday del 30 gennaio 1972 La Bloody Sunday Inquiry ebbe inizio sotto il governo Blair nel 1998 e si concluse, con la pubblicazione del rapporto finale, il 15 giugno 2020. L’indagine più lunga nella storia britannica, durante la quale sono state ascoltate

Continua a leggere

BLOODY SUNDAY. NESSUN SEGNO DI PROCEDIMENTO PENALE CONTRO IL SOLDATO F

La famiglia di un uomo assassinato nella Bloody Sunday ha chiesto di incontrare i rappresentati del PPS per chiedere del ritardo nel portare il soldato in tribunale Sono passati più di 70 giorni da quando il Public Prosecution Service (PPS) dichiarò di avere prove sufficienti per incriminare di omicidio e tentato omicidio un membro del Reggimento Paracadutisti, noto come Soldato

Continua a leggere

LORD SAVILLE: I PROCEDIMENTI CONTRO GLI EX SOLDATI POTREBBERO CAUSARE “INGIUSTIZIA”

Il giudice che ha presieduto l’inchiesta Bloody Sunday [Rapporto Saville] ha affermato che una norma generale sui procedimenti contro i militari potrebbe causare “ingiustizia” All’inizio della scorsa settimana, il Segretario alla Difesa Penny Mordaunt aveva dichiarato che le truppe e i veterani britannici beneficeranno della difesa legale nel caso dovessero affrontare procedimenti legali per le loro azioni in servizio. La

Continua a leggere

BLOODY SUNDAY. KATE NASH: “LORD SAVILLE SAPEVA QUALI ERANO LE RICHIESTE DELLA CAMPAGNA”

Rispondendo ad un’intervista rilasciata da Lord Saville alla BBC, il Bloody Sunday March for Justice Committee ha rilasciato una dichiarazione affermando che Lord Saville sapeva perfettamente quali fossero le richieste della campagna per l’inchiesta sulla Bloody Sunday “Eravamo lì per scoprire cos’era successo” e “sebbene alcune famiglie volessero vedere i soldati in tribunale, lo scopo principale è stato scoprire cosa

Continua a leggere

SI DECIDERA’ ENTRO DUE SETTIMANE LA MESSA IN STATO DI ACCUSA DEI SOLDATI COINVOLTI NELLA BLOODY SUNDAY

Diciassette ex soldati del Reggimento Paracadustisti, il più vecchio dei quali ha 77 anni, rimangono sotto inchiesta per la Bloody Sunday che insanguinò il Bogside di Derry il 30 gennaio del 1972 Il 14 marzo, i pubblici ministeri nordirlandesi incontreranno le famiglie delle vittime, prima di annunciare se gli ex paracadutisti saranno processati. Gli indagati affrontano accuse che vanno dalla

Continua a leggere

DERRY RICORDA LE VITTIME DELLA BLOODY SUNDAY, IN MIGLIAIA IN MARCIA PER LA GIUSTIZIA

In migliaia hanno marciato dai Creggan Shops di Derry fino al Free Derry Corner, in occasione del 47° Anniversario della Bloody Sunday del 30 gennaio 1972 Come ogni anno si è tenuta la Bloody Sunday March for Justice, manifestazione culmine di una serie di eventi, in commemorazione del 47° anniversario della strage di civili per mano del Reggimento Paracadutisti del Bristish

Continua a leggere

BLOODY SUNDAY, MORTO IL SOLDATO ‘N’

Si ritiene sia morto uno  dei 18 soldati in attesa di giudizio in relazione alla Bloody Sunday Il Derry News ha avuto acceso alla comunicazione inviata dal PPS (Public Prosecution Service), ai familiari delle vittime della Bloody Sunday. Il PPS, pur non dubitando delle informazioni ricevute, ha richiesto prova ufficiale del decesso del soldato, identificato come ‘soldato N’. Se confermato,

Continua a leggere

BLOODY SUNDAY. DISGUSTO PER DOCUMENTARIO SUI ‘GLORIOSI’ PARAS NEL PALINSESTO UTV

‘Disgusto’ per la scelta di UTV di programmare un documentario sui Paras, a ridosso dell’anniversario della Bloody Sunday. La replica di ITV, produttrice della serie La condanna è arrivata da Mark H Durkan, MLA per il Foyle del SDLP (Social Democratic Unionist Party). “Disgustato e sbalordito dal fatto  che @utv mandi in onda “Paras: Men of War”, glorificando il reggimento

Continua a leggere

TROUBLES AMNESTY, ANCORA NESSUNA DECISIONE PER I MILITARI IMPLICATI NELLA BLOODY SUNDAY

La decisione avrebbe dovuto essere presa entro la metà di novembre scorso, ma i files sulla Bloody Sunday sono tuttora sotto esame del Public Prosecution Service Le indagini per omicidio furono iniziati dalla PSNI dopo la pubblicazione del Rapporto Saville (giugno 2010) e nonostate siano trascorsi da allora 8 anni, ancora non è stata pressa alcuna decisione sul potenziale perseguimento

Continua a leggere
« Vecchi articoli