Tag Archives: paramilitari lealisti

STRAGE DEL MCGURK’S BAR. I FAMILIARI INTENTANO AZIONE LEGALE CONTRO IL CAPO DELLA PSNI

Aveva deciso di non ordinare un’indagine indipendente sulla strage: per questo i familiari delle 15 vittime della bomba lealista al McGurk’s Bar (dicembre 1971) intendono portare in tribunale il capo della PSNI Fu l’UVF a ordire l’attacco, ma al tempo le forze di sicurezza incolparono l’IRA. La decisione di iniziare un procedimento giudiziario è stata presa dai familiari dopo la

Leggi altro

STRAGE DI LOUGHINISLAND, 25 ANNI DOPO

Potrebbe essere un giorno qualunque, invece a Loughinisland è il venticinquesimo anniversario del massacro all’Heights Bar, che uccise sei uomini Un operaio sta lavorando all’ingresso del pub e sorride. Qualche cliente si è fermato per una pinta dopo il lavoro. Sotto un arco, una coppia si sta godendo un tranquillo drink. Un gentleman anziano se ne sta seduto per conto suo.

Leggi altro

LA FIGLIA DI IAN OGLE AVVERTE: “L’UVF STA RIGUADAGNANDO POTERE A EAST BELFAST”

“Ci stanno massacrando dall’interno”, sono state le dure parole di Toni Ogle Il padre della donna è stato pestato e accoltellato a morte dall’UVF a gennaio, fatto che ha lasciato la comunità “orripilata”. Tuttavia, al Belfast Live Toni Ogle ha spiegato che a East Belfast l’UVF comanda attraverso l’intimidazione. La 27enne ha dichiarato: “C’è stato un tempo in cui non avevamo

Leggi altro

CELEBRATO A DUBLINO IL 45° ANNIVERSARIO DEGLI ATTENTATI DI DUBLINO E MONAGHAN. LE FAMIGLIE ANCORA SENZA GIUSTIZIA

Era il 17 maggio 1974 quando un totale di quattro bombe lealiste, tre a Dublino e una a Monaghan, esplosero senza preavviso provocando 33 vittime. Una cerimonia ha avuto luogo a Dublino, dove è stata deposta una corona di fiori C’erano anche Larry Mullen Jr. e Gavin Friday fra coloro che hanno partecipato alla cerimonia di commemorazione avvenuta venerdì a

Leggi altro

ANTHONY McINTYRE SI RACCONTA: “NON MI OPPONGO ALLA PACE, MI OPPONGO AL PROCESSO DI PACE”

Ex combattente dell’IRA, rimasto 18 anni in carcere per aver ucciso un terrorista dell’UVF, Anthony McIntyre, ora 61enne, è diventato scrittore, ed è il fondatore di The Blanket e del seguitissimo blog The Pensive Quill. Riportiamo tradotta l’intervista di Laurence White Un non-violento, ma non un pacifista: così si descrive oggi Anthony McIntyre, una delle voci più forti nello sfaccettato

Leggi altro

LA BREXIT E IL FANTASMA DEL PASSATO DEL NORD IRLANDA

Editoriale di Robert Fisk per Counterpunch Guardando l’operetta che è la Brexit da molto lontano, non posso che ricordare i miei giorni come corrispondente da Belfast per il Times. I primi anni ’70 furono fra i più terribili, violenti e pericolosi in Nord Irlanda. Ma quello che più mi colpiva non erano le battaglie fra l’esercito e l’IRA e gli

Leggi altro

UVF IRROMPE IN CASA E LE PUNTA UNA PISTOLA ALLA TESTA: “VATTENE DA SHANKILL”

Cinque uomini, armati con aste di metallo e armi da fuoco, hanno fatto irruzione in una casa di Mountjoy Street definendosi “l’UVF di Shankill Road” e hanno minacciato di morte la padrona di casa Aveva in braccio la figlia di un anno quando i cinque uomini, di cui la donna afferma di poterne identificare almeno due, le sono piombati in

Leggi altro

LA PSNI “NON RIVELÒ INFORMAZIONI RILEVANTI” SU ALCUNE STRAGI LEALISTE

La PSNI non rivelò al Police Ombudsman “informazioni vitali” su alcune stragi lealiste. Il Police Ombudsman Michael Maguire ha contattato il Ministero della Giustizia perché venga attuata una revisione di come la PSNI rivela le informazioni. Relatives for Justice: “Dovrebbe essere segnalata come questione urgente” Le immediate scuse della PSNI, che dichiara “di non avere, semplicemente, le risorse sufficienti per affrontare i

Leggi altro

JOHN FINUCANE: “MIO PADRE FU AMMAZZATO PER METTERE A TACERE GLI AVVOCATI”

Per marcare il trentesimo anniversario dalla morte di Pat Finucane, avvenuta il 12 febbraio 1989, il figlio ha tenuto un discorso al St. Mary’s University College di Belfast Pat Finucane era l’avvocato di chi non aveva voce: rappresentò membri dell’IRA, prigionieri, le famiglie di coloro che erano stati uccisi dalle forze di sicurezza, e Bobby Sands in persona. Fu ucciso

Leggi altro

MICHAEL STONE NON DOVRA’ USCIRE DI PRIGIONE PRIMA DEL 2024. AZIONE LEGALE DEL FAMILIARE DI UNA VITTIMA

Ricorso alla High Court di un familiare vittima del ‘mercenario’ lealista, perché Stone resti in carcere almeno fino al 2024 Michael Stone si presenterà davanti alla Parole Commissoners la prossima settimana, per discutere della sua richiesta di scarcerazione. L’Avvocato di una delle vittime del lealista militante nell’UDA, ritiene però che debba trascorrere altri 6 dietro le sbarre, prima di ottenere

Leggi altro
« Vecchi articoli