Tag Archives: MI5

PROCESSO PER TERRORISMO, TELECAMERE DEL MI5 INSTALLATE A LURGAN DA 4 MESI

L’attrezzatura di videosorveglianza del MI5  potrebbe essere stata installata  all’ingresso del Demesne House Park a Lurgan, per un periodo fino a quattro mesi Prosegue il procedimento per terrorismo che vede come imputati Colin Duffy, Henry Fitzsimons e Alex McCrory. Tutti e tre negano la propria appartenenza all’IRA e di essere coinvolti in qualsiasi attività collegata al terrorismo. Nel corso dell’ultima

Leggi altro

ESTENSIONE DEI PROCESSI SENZA GIURIA AL 2021

Una revisione governativa ha stabilito che i processi senza giuria in Irlanda del Nord resteranno in essere fino al 2021. La decisione è stata motivata “dal terrore e dall’intimidazione” esercitate dai paramilitari L’intelligenze britannica MI5 e il Police Service of Northern Ireland (PSNI) hanno espresso il loro sostegno alla proroga delle ‘Diplock Court’ per ulteriori 2 anni a causa del

Leggi altro

RICORDANDO ROSEMARY NELSON

A 20 anni dall’omicidio di Rosemary Nelson, il ricordo di Mandy Duffy, vice presidente di Saoradh, nonchè attivista repubblicana e dell’IRPWA L’avvocato per i diritti umani, Rosemary Nelson, fu assassinata in questo giorno (15 marzo) di 20 anni fa, da un ordigno posto sotto l’auto (booby trap bomb, ndr). L’attacco fu successivamente rivendicato da LVF, lo squadrone della morte lealista,

Leggi altro

SAORADH ‘NON VERRA’ SCONFITTO’ DALLE INTIMIDAZIONI

La sezione di Derry del partito repubblicano Saoradh è bersaglio di un’intensa campagna di arresti e intimidazioni. Il vicepresidente del partito arrestato due volte in una settimana Il primo raid era avvenuto sabato scorso, in un tipica incursione violenta nella casa di famiglia. Il rappresentante di Saoradh, Paddy Gallagher, ha detto: “Tale è la vendicatività del personale della Crown Force,

Leggi altro

FURTO DI DOCUMENTI SUL MASSACRO DI LOUGHINISLAND. “L’MI5 NON C’ENTRA”

Il Chief Constable della PSNI Hamilton ha dichiarato al Policing Board che non era in atto alcuna operazione dei servizi segreti britannici che riguardasse i documenti relativi al massacro di Loughinisland Il Police Ombudsman sta investigando sulla sospetta sparizione di documenti inerenti la strage lealista di Loughinisland, in cui persero la vita sei uomini nel 1994. I documenti riguardavano un’indagine della polizia,

Leggi altro

AZIONE LEGALE DI SAORADH CONTRO FACEBOOK

Saoradh accusa Facebook, il maggiore dei social media, di aver rimosso le proprie pagine dalla piattaforma e quindi di minare il diritto alla libertà di espressione Il partito rivoluzionario repubblicano, che secondo la polizia è strettamente legato alla New IRA, ha accusato Facebook di discriminazione politica. Facebook ha rifiutato di rilasciare commenti, “poiché si tratta di una questione legale”, ma

Leggi altro

EX MI5: “HO PAURA CHE IN NORD IRLANDA NON SIA FINITA”

La Baronessa Manningham-Buller, ex capo dell’MI5, ha lanciato un avvertimento sui pericoli di una no-deal Brexit, che va “evitata ad ogni costo” Dall’IRA a minacce dalla Russia, che sarebbero state “affrontate meglio in un contesto europeo”, il Regno Unito sarà “un posto meno sicuro”. È questo l’avvertimento di un’ex capo del MI5, che ha trascorso la sua carriera a fronteggiare l’IRA

Leggi altro

ALLARME TERRORISMO: PIU’ DI 700 SPIE DELLA MI5 A BELFAST

L’MI5 ha stanziato più di 700 spie di stanza a Belfast come parte di un’enorme operazione antiterroristica per il timore che i dissidenti repubblicani possano approfittare della Brexit per acuire nuovamente il conflitto Il nuovo obiettivo dell’MI5 nell’Irlanda del Nord è la cosiddetta New IRA, ritenuta responsabile dell’attacco bomba di sabato, 19 gennaio, a Derry. L’organizzazione, formata da una quarantina

Leggi altro

ATTENTATO AD ENNISKILLEN: L’INTELLIGENCE BRITANNICA SAPEVA

Una lettera anonima sostenne che gli inglesi sapessero dell’attentato pianificato ad Enniskillen Trent’anni fa, un anonimo scrittore inviò una missiva al governo irlandese affermando che l’Intelligence britannica sapeva in anticipo dell’attentato a Enniskillen, ma scelse di non fare nulla al riguardo, poiché riteneva si sarebbe ritorto contro l’IRA. L’attentato di Enniskillen, avvenuto il Giorno della Memoria 8 novembre 1987, fu

Leggi altro
« Vecchi articoli