Tag Archives: long kesh

LE VITTIME DELLA VIOLENZA REPUBBLICANA CHIEDONO LA DEMOLIZIONE DEL MAZE

Venti persone che hanno perso familiari per mano dell’IRA, hanno inscenato venerdì una protesta davanti al Maze chiedendone la demolizione Michelle Williamson – che ha perso i suoi genitori nell’attentato dell’IRA al Frizzell Fish Shop in Shankill Road – i parenti delle vittime del massacro Kingsmills e William Frazer, erano parte del gruppo che ha vestito i panni di operai

Continua a leggere

McGUINNESS SBEFFEGGIATO DAL DUP

Edwin Poots, MLA del DUP, ha mosso l’accusa di ‘ipocrisia assoluta’ Martin McGuinness che aveva definito un errore la mossa di Peter Robinson nel negare il sostegno del DUP al costruzione del centro per la pace e riconciliazione presso il sito del Maze “L’ipocrisia assoluta e la faccia tosta di Martin McGuinness non conoscono limiti”. “Deve di smettere di incolpare

Continua a leggere

LA SAGA DEL MAZE

E’ stato accolto con favore dal ‘mondo’ unionista la decisione comunicata da Peter Robinson il 14 agosto, di aver posto uno stop alla riqualificazione del Maze sia all’utilizzo ‘repubblicano’ del sito come meta di tours. La decisione è dipesa dal fatto che lo Sinn Fein è colpevole di aver “gravemente danneggiato i rapporti tra le comunità”, ha sostenuto Robinson Di

Continua a leggere

BILLY HUTCHINSON: “DEMOLITE IL MAZE O DIVENTERÀ UN MONUMENTO ALL’IRA”

Billy Hutchinson (PUP, ex UVF) si inserisce provocatoriamente nel dibattito sul futuro dell’ex tristemente famoso carcere “Non sono contrario al piano di riqualificazione, anzi credo che possa creare lavoro ed essere fonte di notevoli investimenti, ma gli edifici dell’ex carcere devono essere rasi al suolo, perché nessun partito politico può garantire che non diventeranno un monumento al Repubblicanesimo”. Appena pochi

Continua a leggere

ROBINSON E McGUINNESS: IL NUOVO LONG KESH “UN MONUMENTO ALLA PACE”

Peter Robinson e Martin McGuinness prendono nuovamente la parola nel dibattito sul progetto di riqualificazione dell’ex carcere di Long Kesh Teatro di decenni di lotte carcerarie contro torture e soprusi, e del tragico sciopero della fame del 1981, Long Kesh/Maze – o ciò che ne rimane – è destinato a diventare un “centro per la riappacificazione e il superamento del

Continua a leggere

NELLE CARCERI IRLANDESI SI TORTURA COME 30 ANNI FA

Da memoriastorica, di Riccardo Michelucci Ci voleva l’omicidio del cinquantaduenne David Black, la prima guardia carceraria uccisa dai repubblicani irlandesi in quasi vent’anni, per svegliare la stampa e l’opinione pubblica britannica sulle condizioni delle carceri del Nord Irlanda. Martedì scorso Black è stato ucciso in un’imboscata in pieno giorno, sull’autostrada che collega Belfast a Dublino, risuscitando d’un sol colpo i

Continua a leggere

INTERNATIONAL DAY OF ACTION. PRESIDIO DI SOLIDARIETA’ CON I POWS IRLANDESI

“Libertà per i prigionieri politici irlandesi”. Cinquanta attivisti e studenti irlandesi a Roma, hanno dato vita alla manifestazione del 27 ottobre in piazza di Spagna in supporto ai prigionieri repubblicani internati nelle carceri britanniche e irlandesi Statement del Republican Sinn Fein Italia Grande successo per l’International Day of Action a favore dei prigionieri repubblicani irlandesi tenutosi sabato in piazza di

Continua a leggere

LONG KESH. I LEALISTI: “NO AD UN SANTUARIO DELL’IRA”

“Perché preservare un luogo in cui terroristi scontarono le loro sentenze e morirono detenuti in sciopero della fame?” È la provocatoria domanda di un gruppo di manifestanti lealisti, tra i quali Willie Frazer e Jim Allister, leader del TUV Un “Centro per la Risoluzione del Conflitto” è da qualche tempo la proposta più accreditata per il sito dove sorgeva il famigerato

Continua a leggere

NATIONAL HUNGER STRIKE COMMEMORATION 2012

“Lo Sinn Fein è l’unico movimento repubblicano”, dichiara Michelle O’Neill. Manifesto politico dello Sinn Fein in occasione della Commemorazione Nazionale dell’Hunger Strike avvenuta a Derry lo scorso week end Bande e diecimila persone da tutta l’Irlanda hanno sfilato da Owenbeg fino alla periferia di Dungiven dove si sono tenuti i discorsi di alcuni rappresentati dello Sinn Fein che hanno marciato

Continua a leggere

RILASCIATI NUOVI DOCUMENTI SEGRETI SULL’HUNGER STRIKE

Pubblicati sul sito del CAIN nuovi documenti confidenziali sullo sciopero della fame del 1981: “lavorarsi il Cardinale” (sic) era l’intento dei funzionari del governo Thatcher in contatto con il Cardinale Tomas O Fiaich, allora alla testa della Chiesa Cattolica d’Irlanda Un nuovo riflettore puntato sulla battaglia di pubbliche relazioni tra i Repubblicani, il NIO (Northern Ireland Office), il governo britannico

Continua a leggere
« Vecchi articoli Recent Entries »