LE VITTIME DELLA VIOLENZA REPUBBLICANA CHIEDONO LA DEMOLIZIONE DEL MAZE

Venti persone che hanno perso familiari per mano dell’IRA, hanno inscenato venerdì una protesta davanti al Maze chiedendone la demolizione

Michelle Williamson – che ha perso i suoi genitori nell’attentato dell’IRA al Frizzell Fish Shop in Shankill Road – i parenti delle vittime del massacro Kingsmills e William Frazer, erano parte del gruppo che ha vestito i panni di operai edili imbracciando delle mazze. Frazer ha rischiato l’arresto violando una delle regole imposte dalla condizionale: “La polizia ha minacciato di arrestarmi, dicendo che non mi è permesso partecipare ad una manifestazione. ma questa non era una protesta, era un servizio fotografico.”

“Stiamo spingendo per la sua demolizione (Maze). Se non lo faranno, saranno le vittime con le mazze a farlo”.

Vittime repubblicane al Maze

Articoli Correlati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...