Tag Archives: british rule

PARTE IL GIRO D’ITALIA. DA BLACK MOUNTAIN IL MESSAGGIO: “FINE DOMINIO BRITANNICO”

Nel giorno della partenza del Giro d’Italia, il gruppo di artisti Gael Force Art manda dal pendio di Black Mountain un messaggio all’opinione pubblica italiana: “Fine dominio britannico” “Noi di Gael Force Art diamo il benvenuto a tutti gli eventi sportivi, incluso il Giro d’Italia, ma non saremo complici del circo della normalizzazione che continua a sostenere questa corrotta Colonia

Leggi altro

È MORTO RUAIRÍ Ó BRÁDAIGH, COMANDANTE DELL’IRA E FONDATORE DELLO SINN FÉIN

L’ex presidente dello Sinn Féin e fondatore del Republican Sinn Féin dopo la separazione del 1984 è morto a 81 anni Dalla border campaign dell’IRA del 1956 al ruolo di chief of staff, fino ad arrivare alla separazione dal movimento dei Provisionals, Ó Brádaigh è stato protagonista di tutte le fasi della storia recente irlandese. Sotto la sua guida, lo Sinn Féin promosse la

Leggi altro

FINTA ECONOMIA IN UN FINTO STATO

An Sionnach Fionn porta alla luce le ipocrisie e le falsità del Nord Irlanda pre-G8. Segue la traduzione dell’articolo I benefici del controllo britannico sul nord-est dell’Irlanda? Negozi falsi per un’economia falsa. Dalla BBC: “Il Fermanagh si sta rimettendo a nuovo per un milione di sterline, preparandosi per accogliere il G8 e i media di tutto il mondo in giugno.

Leggi altro

FERMANAGH/CAVAN 32CSM: “CI OPPORREMO CON VEEMENZA AL G8”

In uno statement diffuso dal quotidiano Impartial Reporter, il 32CSM di Fermanagh/Cavan ha espresso “veemente opposizione” al G8 “imposto alla popolazione del Fermanagh occupato”. Ne riportiamo la traduzione “Il Fermanagh/Cavan 32 County Sovereignty Movement invita i lavoratori di tutto il mondo ad unirsi in opposizione del summit. Ci appelliamo ai compagni Socialisti di tutto il mondo perché si riuniscano in

Leggi altro

NELLE CARCERI IRLANDESI SI TORTURA COME 30 ANNI FA

Da memoriastorica, di Riccardo Michelucci Ci voleva l’omicidio del cinquantaduenne David Black, la prima guardia carceraria uccisa dai repubblicani irlandesi in quasi vent’anni, per svegliare la stampa e l’opinione pubblica britannica sulle condizioni delle carceri del Nord Irlanda. Martedì scorso Black è stato ucciso in un’imboscata in pieno giorno, sull’autostrada che collega Belfast a Dublino, risuscitando d’un sol colpo i

Leggi altro

CONOR MURPHY: “UNIONISMO È SUPREMAZIA E INTOLLERANZA”

“La Covenant Parade ha mostrato il vero volto dell’Unionismo”: è il giudizio di Conor Murphy nelle ore immediatamente successive alla parata di sabato, nella quale non sono mancati atti di vandalismo  “Come si è arrivati alla parata e come si è svolta non sono state che dimostrazioni del fatto che l’argomentazione di Peter Robinson ed altri, ovvero che l’Unionismo sia

Leggi altro

IL FAMILY AND FRIENDS OF MAGHABERRY POWs: “NON CI PIEGHEREMO”

Dopo l’arresto di Paul, Damien e Shane Duffy, rimandati in custodia a Maghaberry con accuse di terrorismo, il Family and Friends of Republican Prisoners Maghaberry – di cui tutti e tre sono membri – risponde: “Raddoppieremo i nostri sforzi per denunciare le ingiustizie”

Statement del Family and Friends of Republican Prisoners Maghaberry, 19 maggio 2012

Leggi altro

HUNGER STRIKE IN PALESTINA, KHADER ADNAN COME BOBBY SANDS

Per Irish Friends of Palestine parla Danny Morrison, segretario del Bobby Sands Trust, in un appello per l’immediato rilascio di Khader Adnan, prigioniero politico palestinese in fin di vita dopo 65 giorni di sciopero della fame Danny Morrison, lui stesso vittima dell’internamento britannico, fu nominato portavoce da Bobby Sands ai tempi del tragico sciopero della fame del 1981. Ora segretario

Leggi altro

1972-2012: BLOODY SUNDAY COMMEMORATION WEEKEND

Gli ‘Hooded Men’ erano un gruppo di internati che nel 1971 erano sistematicamente torturati dalle forze armate britanniche. Di seguito, pubblichiamo l’invito degli ‘Hooded Men’ superstiti a prendere parte alla March for Justice organizzata per domani, 29 gennaio, e l’intero programma degli eventi del Bloody Sunday Weekend 2012 da Irish Republican News Traduzione a cura di Elena Chiorino Quarant’anni fa,

Leggi altro

PATERSON ANNUNCIA L’ABOLIZIONE DEL ‘DOUBLE-JOBBING’ PER I POLITICI NORDIRLANDESI

L’annuncio domenica durante la conferenza del Conservative Party a Manchester: non sarà più possibile essere eletti contemporaneamente a Stormont e Westminster. “Per mezzo di accordi se possibile, ma per mezzo della legge se necessario, aboliremo il ‘double-jobbing’,” ha dichiarato il Segretario di Stato dell’Irlanda del Nord, spiegando che “nessuno può essere membro dell’Assembly di Stormont a tempo pieno e contemporaneamente

Leggi altro
« Vecchi articoli