FERMANAGH/CAVAN 32CSM: “CI OPPORREMO CON VEEMENZA AL G8”

In uno statement diffuso dal quotidiano Impartial Reporter, il 32CSM di Fermanagh/Cavan ha espresso “veemente opposizione” al G8 “imposto alla popolazione del Fermanagh occupato”. Ne riportiamo la traduzione

“Il Fermanagh/Cavan 32 County Sovereignty Movement invita i lavoratori di tutto il mondo ad unirsi in opposizione del summit. Ci appelliamo ai compagni Socialisti di tutto il mondo perché si riuniscano in massa nel Fermanagh, tanto da sovrastare le brigate imperialiste terroriste il cui fine è questo summit imperialistico di terrore globale, e ci impegniamo ad aiutare tutti coloro che intendono esprimere la loro opposizione all’occupazione dell’Irlanda e alla globalizzazione, in ogni modo ci sia possibile”.

“La decisione di tenere qui il summit non farà che rafforzare la nostra determinazione ad umiliarli con ulteriori atti di concreta resistenza”, continua lo statement. “I Repubblicani della Contea di Fermanagh combattono da secoli contro il cosiddetto potere del Governo britannico”.

“La pubblicità della proposta di tenere il G8 nel Fermanagh lodava il cosiddetto successo di un cosiddetto processo di pace, ignorando la deprimente verità che migliaia di terroristi britannici armati saranno segretamente schierati contro la popolazione per imporre un summit su una comunità che da sempre rifiuta qualunque pretesa britannica di avere una qualunque autorità su qualunque parte dell’Irlanda”.

“Come movimento organizzato in difesa del diritto della Nazione Irlandese all’indipendenza sovrana abbiamo l’ovvio dovere di attaccare direttamente questi più urgenti aspetti di tanta crudeltà, ma come internazionalisti abbiamo l’altrettanto chiaro obbligo di espandere la nostra posizione contro la globalizzazione e la schiavizzazione del mondo da questa associazione del male”.

“La globalizzazione ha come fine che tutte le nazioni del mondo siano soggiogate e consumate da un’aggressione imperialista unificata, con un’unica agenda: ricattare militarmente il mondo in modo da controllarne l’economia con un modello capitalista basato esclusivamente sullo sfruttamento della classe operaia”.

“Tutte le guerre del mondo sono architettate da questi poteri e sostenute dalla loro avidità, e questa è la ragione per cui tutti i lavoratori del mondo vi si devono opporre”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.