Tag Archives: bogside

DERRY. MURALES NEL BOGSIDE SBARRATI CON UNA CROCE E LA SCRITTA ‘NOT IN OUR NAME’

Continuano le proteste, seppur pacifiche, dopo la morte della giornalista Lyra McKee di cui l’IRA ha ammesso la responsabilità in un comunicato ufficiale a The Irish News Dissident republican murals in #Derry’s Bogside which have had crosses daubed on them as well as the words, ‘not in our name’ pic.twitter.com/ue4wrLFIh8 — Leona O'Neill (@LeonaONeill1) April 23, 2019 Annunci

Leggi altro

ANTISEMITISMO A DERRY, CONDANNATI I COMMENTI RIPRESI IN UN VIDEO DA UN DRAMMATURGO EBREO

“Perché ci sono così tante bandiere palestinesi qui intorno?” è stata la domanda di Tuvia Tenenbom, posta in un locale del Bogside di Derry. Condannate da tutti i fronti politici le risposte anti-semitiche ricevute dall’autore, drammaturgo e giornalista “Ci sono tante bandiere palestinesi perché odiamo i f*****i ebrei”, ha risposto un cliente del pub, scioccando Tuvia Tenenbom. “Gli israeliani sono

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. RADUNO MOTOCICLISTICO IN SUPPORTO DEL SOLDATO F

La Parades Commission ha ricevuto una richiesta di autorizzazione per un evento motociclistico nel centro di Belfast, previsto per il 12 Aprile Una manifestazione motociclistica in supporto al soldato F, unico incriminato nell’inchiesta sulla Bloody Sunday, si prevede si terrà a Belfast il 12 Aprile prossimo. La Parades Commission ha rivelato di aver ricevuto una richiesta di autorizzazione sulla quale

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. I FAMILIARI DELLE VITTIME: “L’INCRIMINAZIONE DI UN SOLO SOLDATO E’ UNO SCHIAFFO IN FACCIA”

Le famiglie di 13 vittime ,uccise a Derry nel massacro della Bloody Sunday, hanno parlato della loro devastazione e della profonda delusione per il fatto che il Public Prosecution Service abbia deciso di perseguire le accuse contro un solo membro del Reggimento Paracadutisti del British Army In totale, l’indagine della PSNI sulla Bloody Sunday ha investigato 17 soldati – uno

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. A PROCESSO SOLO IL SOLDATO ‘F’

Un ex soldato britannico è destinato a essere processato per omicidio e tentato omicidio, per la Bloody Sunday del 30 gennaio 1972 a Derry L’uomo – noto come Soldier F – sarà accusato di due capi di omicidio e quattro tentati omicidi, ha annunciato il Public Prosecution Service. Sedici altri veterani e due ex membri dell’IRA ufficiale, tutti indagati, non

Leggi altro

“OLTRAGGIOSO” IL PUB FIORENTINO DI ESTREMA DESTRA DEDICATO AL BOGSIDE E AI SUOI SIMBOLI

Ha suscitato forte sdegno nell’ambiente repubblicano di Derry l’apertura a Firenze, da parte di un organizzazione di estrema destra, di un pub dedicato al Bogside e adornato da riproduzioni dei suoi simboli Casaggi, gruppo di estrema destra fiorentino,  è stato accusato di aver tentato di “distorcere” la storia di Derry e il significato dei Murales del Bogside, dopo aver aperto

Leggi altro

BOGSIDE ARTISTS: “IL MURALE DEL RAGAZZO CON LA MOLOTOV RESTA DOV’È”

I Bogside Artists hanno ribadito che il murale, facente parte della serie People’s Gallery, non verrà rimosso o ricoperto in nessuna sua parte A seguito della richiesta di rimozione del murale raffigurante un ragazzino dal viso coperto da una maschera a gas e che brandisce tra le mani una moltov, per sostituirlo con una “più recente e neutrale immagine della

Leggi altro

“L’IRA E’ QUI’ PER RESTARE”. IL DISGUSTO UNIONISTA PER IL GRAFFITO SULLE MURA DI DERRY

Un nuovo graffito, inneggiante l’IRA, è comparso sulle mura di Derry verso il Bogside La scritta “L’IRA è qui per restare”, le cui lettere misurano 1, 5 metri circa di altezza, è apparsa sulle mura di Derry sul lato esposto verso il Bogside. Sono passate 3 settimane dall’esplosione dell’autobomba al palazzo di giustizia. Il Department for Communities ha dichiarato che

Leggi altro

SAORADH: GLI ARRESTI A DERRY ‘SONO STATI UNA TROVATA PUBBLICITARIA’

I repubblicani di Derry affermano di essere stati utilizzati dalla PSNI, nel tentativo di placare le tensioni dopo l’autobomba esplosa sabato scorsa in Bishop Street. Cinque gli arresti, tutti rilasciati senza alcuna accusa Membri del partito politico repubblicano Saoradh, sostengono che gli arresti sono stati a scopo ‘pubblicitario’ da parte del Police Service of Northern Ireland (PSNI). “Le molestie da

Leggi altro
« Vecchi articoli