Category Archives: Troubles

STRISCIONE IN SUPPORTO ALLA TRUPPE BRITANNICHE A LOUGHALL, LA REAZIONE DELLA SORELLA DI UN VOLONTARIO DELL’IRA UCCISO

La sorella di un membro dell’IRA, ucciso a colpi di arma da fuoco dalla SAS a Loughall, ha invitato i capi della difesa britannica a prendere le distanze da uno striscione che lei afferma: ‘deride’ la sua morte Mairead Kelly ha parlato dopo che lo striscione è stato issato a Loughall, Co. Armagh, nei giorni scorsi. Suo fratello Paddy Kelly

Leggi altro

LONG KESH. SALTATI I PIANI DI RICONVERSIONE IN UN CENTRO PER LA PACE

L’Ulster Unionist Party (UUP) ha rivelato che il Maze Long Kesh Development Corporation Board (MLKDC) ha rinunciato ai piani di trasformare il tristimente famoso carcere, nel Peace Building and Conflict Resolution Centre (PBCRC) Il Peace Building and Conflict Resolution Centre fu originariamente supportato sia dal DUP che dal Sinn Féin, ma il DUP ritirò il proprio sostegno con la famigerata “Letter from

Leggi altro

BALLYMURPHY. GERRY ADAMS: “NON SONO STATO MEMBRO DELL’IRA, MA NON ME DISSOCERÒ FINCHÈ AVRÒ VITA”

Procede senza sosta l’inchiesta sul massacro di Ballymurphy. Mercoledì 8 maggio è stato il giorno della deposizione di Gerry Adams L’ex presidente dello Sinn Fein ha fornito la propria testimonianza nell’ambito della nuova inchiesta sull’uccisione di 10 persone nell’area di Ballymurphy, a Belfast, nel 1971. Quello che viene ricordato come “massacro di Ballymurphy” ebbe inizio il 9 agosto quando l’esercito

Leggi altro

TRIBUTATO ONORE PARAMILITARE A PETER ‘PEPE’ ROONEY. SCAMPO’ AL MASSACRO DEI GIBRALTAR THREE

Uomini dal viso coperto hanno tributato onore paramilitare sparando tre colpi in aria ai funerali dell’uomo che si ritiene sia stato il quarto membro di un’unità dell’IRA massacrata dalla SAS a Gibilterra nel 1988. La PSNI ha aperto un’indagine Il veterano Peter ‘Pepe’ Rooney (63) ha avuto sepoltura mercoledì 1 maggio al cimitero di Milltown, dove erano a migliaia ad

Leggi altro

L’uccisione di Lyra Mckee amplifica la sete di giustizia per crimini che forse non l’otterranno mai

Lo sfogo di Linda Nash, sorella di William Nash ucciso nella Bloody Sunday, a poche settimane dall’uccisione di Lyra McKee il cui colpevole ancora non ha un nome e un volto Sono passate diverse settimane da quando la giornalista Lyra McKee è stata uccisa da un colpo d’arma da fuoco il 18 aprile a Derry. Nonostante l’enorme eco e una

Leggi altro

SAORADH RICORDA BOBBY SANDS NELL’ANNIVERSARIO DELLA SUA MORTE

La redazione di The Five Demands vuole dare il proprio contributo al ricordo di Bobby Sands, nel giorno del trentottesimo anniversario della sua morte, pubblicando la dichiarazione di Saoradh  Oggi, 5 maggio, tutti nella Junior McDaid House ricordano con immenso onore e orgoglio la vita, la memoria e il sacrificio del volontario dell’IRA, Bobby Sands. 38 anni fa, il mondo

Leggi altro

BLOODY SUNDAY. CHIESTA REVISIONE DELLA DIFESA DEL ‘SOLDATO F’ DOPO IL LICENZIAMENTO DI GAVIN WILLIAMSON

John Kelly, fratello di Michael, ucciso appena adolescente durante la Bloody Sunday del 30 gennaio 1972 a Derry, ha lanciato un appello perché tutte le decisioni prese dal Segretario della Difesa, Gavin Williamson, vengano riesaminate  Gavin Williamson è stato licenziato da Theresa May con l’accusa di aver fatto trapelare dei piani del Regno Unito di affidare la costruzione della rete 5G

Leggi altro

VEDOVA DI UNA VITTIMA DI MICHAEL STONE VINCE LA BATTAGLIA PER UNA NUOVA INCHIESTA

La moglie di Thomas McErlean, assassinato da Michael Stone nell’attentato al cimitero di Milltown nel 1988, ha ottenuto l’autorizzazione della High Court per contestare il rifiuto di indagare sulla morte del marito Thomas McErlean, all’età di 20 anni,  fu una delle 3 vittime dell’attentato al cimitero di Milltown, il 16 marzo 1988, in occasione dei funerali dei Gibraltar Three (Daniel McCann, Seán Savage e Mairéad Farrell) Insieme

Leggi altro

BAMBINI UCCISI DA PROIETTILI DI PLASTICA. DOCUMENTI “SECRETATI PER I PROSSIMI 50 ANNI”

Per ragioni che il governo britannico ritiene di “sicurezza nazionale”, i documenti degli Archivi Nazionali riguardanti i casi della 14enne Julie Livingstone, uccisa da un proiettile di plastica nel 1981, e del 15enne Paul Whitters, a cui è toccata la stessa sorte, sono stati “secretati” per ulteriori 50 anni “Significa che nessuno che la conosceva sarà vivo quando verranno rivelati”,

Leggi altro

SCOTLAND YARD RIAPRE IL CASO AIREY NEAVE UCCISO DALL’INLA NEL 1979

Scotland Yard ha riaperto l’indagine sull’uccisione di un caro amico di Margaret Tatcher oltre che uomo politico, a due giorni dal 40 ° anniversario della sua morte Airey Neave era Shadow Northern Ireland Secretary al momento del suo massacro per mano dell’Irish National Liberation Army (INLA). Un’autobomba esplose nel cortile della House of Commons, mentre l’uomo lasciava il parcheggio. Il

Leggi altro
« Vecchi articoli Recent Entries »