CASO PEARSE JORDAN. LA FAMIGLIA: “L’INCHIESTA FU FALLACE”

L’High Court ha ascoltato il legale della famiglia di Pearse Jordan, in uno dei sette casi di alto profilo in cui si accusano le forze di sicurezza britanniche di essere ricorse allo shoot-to-kill, a discapito delle leggi per la protezione dei diritti umani

Secondo testimoni oculari, Pearse Jordan, Volontario dell’IRA 23enne, fu ucciso da un colpo alla schiena mentre tentava di scappare a bordo di un’auto (che si rivelò rubata); eppure, l’autopsia rilevò che ad uccidere Jordan fu un proiettile nel petto.

È solo una delle evidenti discrepanze tra ciò che avvenne in quel giorno di novembre del 1992 e ciò che si dichiarò che fosse accaduto. La famiglia sta ora tentando di vedere dichiarata quella che ritiene da sempre la verità: ovvero, che l’inchiesta originaria non è affidabile, perché vide coinvolti membri dello Special Branch che conoscevano personalmente coloro su cui stavano investigando – in alcuni casi, ci avevano addirittura lavorato insieme.

L’indipendenza dell’inchiesta, ha sottolineato il loro avvocato, “è stata da questi fattori completamente compromessa”.

La giuria non è riuscita a decidere se contro Pearse Jordan fu usata una forza eccessiva, o se invece esistessero altre strade; si attende un verdetto per domani, quando l’udienza riprenderà.

Annunci

Un pensiero su “CASO PEARSE JORDAN. LA FAMIGLIA: “L’INCHIESTA FU FALLACE”

  1. “La giuria non è riuscita a decidere se contro Pearse Jordan fu usata una forza eccessiva”… la confessione religiosa dei giurati potrebbe farci riuscire a capire perchè non ci riescono…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...