I FAMILIARI DI UNA GIOVANE VITTIMA DELL’IRA, “McGUINNESS SA CHI È STATO”

Gordon Gallagher, nove anni, morì quando una bomba abbandonata dall’IRA nel suo giardino esplose inavvertitamente. La famiglia ora attacca il Vice Primo Ministro nel tentativo di portare in luce la verità

Billy Gallagher parla a BBC Radio Foyle: “Non ero a casa al momento dell’esplosione, ma ero lì vicino e la sentii. Andai io al’ospedale con Gordon, lo portarono in sala operatoria mentre ero al telefono con mia moglie per dirle che era cosciente. Morì alle cinque e mezza. Gli stavo parlando, ero convinto che sarebbe andato tutto bene, ma dissero che aveva perso troppo sangue”. Quasi quarant’anni più tardi, Billy e Pat Gallagher cercano la verità.
“Vennero a casa nostra due ragazzi dell’IRA”, continua Gallagher. “All’inizio mentirono, mi dissero che sì, la loro unità aveva lasciato lì la bomba, ma che non c’era alcun detonatore, dovevano averlo aggiunto i soldati… è ridicolo. Shock o no, non ci ho mai creduto nemmeno per un istante”.
Anche l’HET in una recente indagine ha smentito questa tesi, ma non ha trovato altre piste d’indagine. In ogni caso, un portavoce dello Sinm Féin ha immediatamente ribattuto all’appello dei Gallagher: “Martin McGuinness era in carcere a quell’epoca, non ha nessuna informazione a riguardo”.

Articoli Correlati

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.