Tag Archives: NIO

INDAGINE INDIPENDENTE SULL’OMICIDIO DI JEAN SMYTH. LA PSNI RICORRE IN APPELLO

La sorella di una giovane madre di Belfast uccisa nel 1972 da un’unità sotto copertura dell’esercito britannico accusa la PSNI e il governo di mostrare “disprezzo” per la famiglia A scatenare la rabbia di Margaret McQuillan, la sorella di Jean Smyth-Campbell, uccisa a 24 anni da un’unità sotto copertura dell’esercito che tentò di scaricare la colpa sull’IRA, è stata una

Leggi altro

THE TWELFTH PARADE, RESTRIZIONI IMPOSTE ALL’INTERFACCIA DI ARDOYNE

L’Orange Order chiedono al Segretario di Stato per il Nord Irlanda, Theresa Villiers, di introdurre una nuova legislazione in tema di parate orangiste, dopo che la Parades Commission ha imposto restrizione al passaggio della Twelfth Parade all’interfaccia di Ardoyne, North Belfast L’Orange Order è ormai convinto che la Parades Commission abbia fatto il suo tempo e che sia ora di un

Leggi altro

GERRY ADAMS: “IL PROCESSO DI PACE E’ IN DIFFICOLTA'”

Il leader dello Sinn Fein e TD del Louth ha detto che il processo di pace “deve affrontare la sua più grande sfida dai negoziati per l’Accordo del Venerdì Santo nel 1998” Gerry Adams ha incolpato le cosiddette alleanze Anti-Good Friday Agreement all’interno del movimento unionista, l’atteggiamento filo-unionista del Segretario di Stato britannico (Theresa Villiers, ndr), e il rifiuto di Downing Street

Leggi altro

MAGHABERRY. LETTERA DI UN POW ALL’IRISH NEWS

Qui di seguito è la versione integrale di una lettera pubblicata dall’Irish News, lunedì 17 marzo La situazione che circonda il trattamento dei prigionieri politici nel carcere di Maghaberry e il mancato raggiungimento di una risoluzione, è stato messo recentemente ancora una volta in evidenza dai media. Nel 2010 i prigionieri repubblicani hanno intrapreso una dirty protest per cercare di

Leggi altro

SICUREZZA DEL PERSONALE CARCERARIO: NIO SOTTO ATTACCO

Dopo l’omicidio di David Black, i suoi colleghi si scagliano contro il Northern Ireland Office: “Ci sentiamo abbandonati” “Io andrò in pensione alla fine di novembre, e tutti noi che stiamo per ritirarci abbiamo ricevuto una lettera in cui ci viene chiesto di riconsegnare la nostra arma di difesa personale e il giubbotto antiproiettile”: è la ‘procedura standard’ secondo le

Leggi altro

STRAGE DI BALLYMURPHY, I FAMILIARI INCONTRANO IL NIO

Non si ferma la battaglia per un’inchiesta pubblica ed indipendente sul massacro di Ballymurphy: John Teggart e Patrick Doherty, che erano a Birmingham per fare pressione fuori dalle sale della Tory Conference, hanno incontrato un funzionario del Northern Ireland Office Per conto di tutti i familiari delle vittime di Ballymurphy, Teggart e Doherty sono riusciti ad ottenere anche un breve incontro

Leggi altro

SUPERTESTIMONE ACCUSA: “I SERVIZI SEGRETI MI HANNO ABBANDONATO”

Raymond Gilmour, infiltrato nell’IRA e nell’INLA per conto dei servizi segreti britannici (MI5) durante i Troubles, testimonia ora contro di loro in un’intervista alla BBC: “Mi hanno lasciato a lottare con alcolismo, stress post-traumatico, una salute psichica instabile e il terrore di essere ucciso” Gli avevano promesso “500.000 sterline, una nuova casa, supporto psichiatrico e una pensione”, e invece per

Leggi altro

McGUINNESS: “IL POTERE BRITANNICO SULL’IRLANDA DEL NORD DEVE FINIRE”

“Stasera mi appello al popolo britannico perché faccia pressione sul proprio governo per un’Unione diversa, un’Unione senza l’Irlanda, per un’Irlanda unita, e in pace con se stessa e con gli stati vicini, Gran Bretagna inclusa” Non “una provocazione o un esercizio di retorica”, ma “un segno sulla strada della storia che ci ha condotti dove siamo ora”: così Martin McGuinness

Leggi altro

E’ GIUNTO IL MOMENTO DI UNA MISSIONE UMANITARIA A MAGHABERRY

“Lettera Globale” firmata da Fionnbarra O’Dochartaigh – co-fondatore del NICRA nonchè co-coordinatore del Derry & N-West Civil Rights Network – che sostiene sia giunta l’ora in cui una delegazione umanitaria varchi i cancelli di Maghaberry Traduzione a cura di Sara Parmigiani C’era, almeno superficialmente, quella che sembrava essere stata una vera e propria offerta al fine di evitare conflitti tra i

Leggi altro

“PERSO” IL DOCUMENTO CHE POTREBBE GARANTIRE A MARIAN PRICE LA LIBERTÀ

Parla l’avvocato, Peter Corrigan: “Marian Price aveva ottenuto il perdono reale, non poteva esserle negata la licenza. Abbiamo chiesto al Northern Ireland Office di recuperare quel documento, ma ci hanno risposto che è andato perso e probabilmente è stato stracciato. È tutto molto conveniente.” Marian Price è detenuta in isolamento a Maghaberry – carcere esclusivamente maschile – da sei mesi,

Leggi altro
« Vecchi articoli