NEWRY. VEGLIA PER RAYMOND McCREESH ORGANIZZATA DA SAORADH

Una veglia (Black Flag Vigil), organizzata da Saoradh, si è tenuta presso il parco giochi Raymond McCreesh a Newry per ricordare il 38° anniversario della morte del volontario dell’IRA, nello sciopero della fame del 1981 a Long Kesh

Il partito rivoluzionario repubblicano Saoradh ha tenuto ‘black flag vigil’ in un parco giochi per commemorare il 38 ° anniversario della morte di Raymond McCreesh, hunger striker nel 1981 a Long Kesh.

I partecipanti si sono riuniti nel parco di proprietà del comune di Newry, dedicato a McCreesh, morto a 24 anni dopo 61 giorni di sciopero della fame il 21 maggio 1981.

Stephen Murney, Segretario Nazionale di Saoradh, ha dichiarato alla folla presente che il gruppo ha onorato l’impegno di “una dignitosa commemorazione per l’eroe locale Ray McCreesh, nonostante le minacce che non sono riuscite a concretizzarsi”.

Stephne Murney

Stephen Murney alla commemorazione in onore di Raymond McCreesh

“Questi ipocriti sono chiaramente contrari alla libertà di espressione e alla libertà di espressione politica e non dettano chi sia il benvenuto a Newry e chi no”, ha affermato.

“Questo evento non è stato progettato per offendere qualcuno, è un evento repubblicano in un’area repubblicana, è una veglia commemorativa per ricordare dignitosamente i nostri morti, abbiamo il diritto di farlo quanto chiunque altro”.

Recentemente, consiglieri unionisti e dell’Alliance avevano sollevato obiezioni e prima dell’evento Doug Beattie (MLA dell’UUP) aveva dichirato che “la società … dovrebbe sfuggire agli organizzatori”.

Tratto da Irish News

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.