“ON THE RUN”, DAVID CAMERON AVVIA UN’INCHIESTA INDIPENDENTE. ROBINSON SODDISFATTO

Peter Robinson ha accolto con favore la decisione del Primo Ministro britannico David Cameron, di avviare un’inchiesta indipendente sulle circostanze che hanno portato all’emissione delle lettere inviate ai sospetti “On the Run” dell’IRA

“Sono d’accordo con il Primo Ministro del Nord Irlanda che, dopo il terribile errore nel caso Downey, sia giusto andare a fondo di quanto accaduto”, ha dichiarato oggi David Cameron, nominando un giudice per dirigere l’inchiesta.

“Il caso è già stato sottoposta al Police Ombudsman ma, come ha detto il Primo Ministro (Peter Robinson), dovremmo procedere ad un completo ed indipendente esame di tutto il funzionamento di questo sistema”.

Cameron ha tenuto comunque a sottolineare che “non c’è mai stata alcuna amnistia o garanzia di immunità per nessuno, e non ci sarà ora.”

L’intervento odierno del Primo Ministro britannico ha di fatto sancito la caduta dell’ultimatum di 24 ore, fissato da Peter Robinson, affinchè il governo intervenisse. Pare quindi scampata o “rimandata” la crisi di governo.

Robinson ha commentato la decisione di Cameron, dicendo: “Sono felice circa i termini di riferimento che sono stati indicati”.

Theresa Villiers, Segretario di Stato per il Nord Irlanda, ha detto che il governo farà in modo che le lettere non costituiscano l’immunità per chi li ha ricevute.

“Prenderemo tutte le misure necessarie per rendere chiaro a tutti i destinatari delle lettere derivanti dal regime amministrativo – in maniera tale da soddisfare i tribunali e il pubblico – che le lettere emesse non possono essere invocate per evitare interrogatori o azione penali per i reati, nel momento in cui informazioni o prove diventino disponibili”.

Gerry Kelly (Sinn Fein) ha insistito sul fatto che le lettere non debbano essere revocate, perché chi li ha ricevute è stato ligio al sistema messo in atto.

“Non sono sicuro se ci debba essere un’inchiesta”, ha dichiarato il leader repubblicano.

“Tuttavia , se questo è ciò che è necessario… Penso che la crisi di cui si è parlato sia stata fabbricata ad hoc e se questo ci permetterà di superarla, allora immagino che il Primo Ministro britannico abbia preso questa decisione per questa ragione e non c’è molto che possiamo fare”.

Convocata sessione di emergenza dell’Assembly, nella giornata di venerdì.

Advertisements

2 pensieri su ““ON THE RUN”, DAVID CAMERON AVVIA UN’INCHIESTA INDIPENDENTE. ROBINSON SODDISFATTO

  1. Pingback: LETTERE AGLI ON-THE-RUN: CHE COSA C’ERA SCRITTO DAVVERO? |

  2. Pingback: ON THE RUN, STALLO NEL PROCESSO AVVIATO DA HAASS | The Five Demands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...