LE FAMIGLIE DI BALLYMURPHY: “SOLO UN’INCHIESTA INDIPENDENTE PUÒ PORTARE ALLA VERITÀ”

Statement delle Ballymurphy Massacre Families in risposta al rifiuto di Owen Paterson di aprire un’inchiesta indipendente sulla strage

Le Ballymurphy Massacre Families sono profondamente deluse dalla decisione del Segretario di Stato, Owen Paterson, di rifiutare di aprire un’inchiesta indipendente sulle circostanze del massacro di Ballymurphy del 9–11 agosto 1971, in cui persero la vita undici innocenti civili.

In un incontro con le famiglie nell’ottobre 2010, Owen Paterson ci promise che avrebbe preso una decisione sulla questione all’inizio del 2011. Il rinvio e il tono della sua risposta sono totalmente inaccettabili ed irrispettosi nei confronti delle famiglie.

Owen Paterson nella sua lettera ha dichiarato che “non sarebbe nel pubblico interesse che un’inchiesta indipendente sia aperta. Rifiutiamo quest’affermazione, e crediamo che sia evidentemente nel “pubblico interesse” che la verità completa sulle circostanze delle morti dei nostri cari e il ruolo del Reggimento Paracadutisti britannico sia chiarita definitivamente.
Questo specialmente alla luce delle recenti scoperte di Lord Saville sugli eventi della Bloody Sunday e l’apertura al pubblico di documenti ufficiali del governo britannico che rivelano prove dell’immunità per i soldati britannici coinvolti in omicidi di civili innocenti.

Rifiutiamo anche l’opinione di Paterson che gli organi esistenti, come l’HET, forniranno risposte complete ai dubbi delle famiglie su quei tragici eventi.
Le Ballymurphy Massacre Families non hanno alcuna fiducia nell’HET, soprattutto alla luce delle recenti rivelazioni della dottoressa Patricia Lundy su come sono state condotte le revisioni della Royal Military Police sugli omicidi perpetrati dall’esercito britannico nei primi anni ’70.

Anche se le famiglie vedono la riapertura delle inchieste da parte dell’Attorney General come un passo importantissimo sulla nostra strada verso la verità, crediamo che anche un’inchiesta efficace e basata su fonti complete avrà limitazioni. Sarà in grado di procurare fatti e raccogliere cruciali prove scientifiche, logistiche e fondate su testimonianze oculari, ma non di esaminare le cause, il contesto e le conseguenze della strage e rispondere al così grande numero di domande che attendono risposta.

Crediamo che solo un’inchiesta indipendente possa condurre alla scoperta dei fatti e tracciare una accurato resoconto storico degli eventi dell’agosto 1971 sulle strade di Ballymurphy.

Oggi ci appelliamo al Primo Ministro britannico, David Cameron, perché incontri direttamente le famiglie per discutere i Termini di Riferimento per un’inchiesta indipendente. Lanciamo un appello anche al Taoiseach, Enda Kenny, perché mostri lo stesso sostegno per una pubblica inchiesta che ha riservato al caso della famiglia di Pat Finucane.

Annunci

One comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.