NEGATO IL PERDONO REALE A GERRY McGEOUGH

L’High Court ha escluso il perdono reale per Gerry McGeough, ex membro dell’IRA e dello Sinn Féin detenuto per tentato omicidio commesso trent’anni fa e condannato a vent’anni

Per gli avvocati di McGeough, 53 anni, di Dungannon (Co. Tyrone) il trattamento a lui riservato è stato diverso da quello tenuto con gli altri prigionieri politici perché lui non è più un membro dello Snn Féin; argomentazione giudicata “invalida” dal giudice Treacy, che ha deciso di non concedere il perdono reale, di cui invece altri prigionieri hanno beneficiato.
Gerry McGeough è stato dichiarato colpevole di aver attentato alla vita di Samuel Brush, soldato dell’UDR fuori servizio, nel giugno 1981, ed è accusato di tentato omicidio, possesso di arma da fuoco e munizioni e appartenenza all’IRA.
Sotto i termini del Good Friday Agreement, dovrebbe scontare solo due anni ed essere rilasciato ad aprile prossimo.
Ora consigliere DUP di Dungannon, Samuel Brush, che ha presenziato all’udienza, ha dichiarato: “Qualcuno potrebbe trovare ironico, addirittura ridicolo, che un così devoto Repubblicano, quale McGeough dice di essere, implori il Perdono Reale da Sua Maestà la Regina”.
“Non ha mostrato alcun rimorso verso di me o la mia famiglia, e mentre lui sconta una sentenza di due anni io con le mie ferite ne sconto una a vita”.
Ribatte Michelle Gildernew, Sinn Féin, assicurando che il suo partito continuerà a combattere per il rilascio di McGeough.
“Da quando è stato incarcerato abbiamo continuato a porre la questione davanti al governo britannico e a quello irlandese, e a fargli visita per mostrargli supporto. Continueremo a farlo ad ogni livello”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.