LA SHANKILL STAR FLUTE BAND RICORDA BRIAN ROBINSON AD ARDOYNE E DERRY

La Shankill Star Flute Band invitata dall’Apprentice Boys of Derry alla parata del 14 agosto

Brian Robinson, protestante di West Belfast appartenente alle file dell’UVF, fu salutato da più di 1000 uomini che sfilarono in corteo accompagnando la sua bara scortata da 8 membri della sua Orange Lodge e avvolta solamente dalla Union Jack senza riferimento alcuno alla sua appartenenza al gruppo paramilitare lealista.
La madre morì di infarto alla notizia della sua morte.
Vittima lealista di un’operazione guidata dalla 14esima compagnia di intelligence, una delle unità principali di sorveglianza dell’esercito britannico.
Aveva appena ucciso il cattolico Patrick McKenna, quando la motocicletta con la quale stava scappando insieme ad un complice, venne speronata in Flax Street – sulla Crumlin Road – da un’auto con a bordo membri di intelligence sotto copertura.
A freddarlo una donna soldato, la cui raffica di colpi lo colpì a morte 4 volte: uno alla schiena, poi uno polso e due alla testa da distanza ravvicinata.
Nell’ambito del processo la donna affermò di aver agito per legittima difesa.
Dopo l’urto con l’auto, Brian Robinson cercò riparo dietro ad una pensilina e la testimonianza del soldato prosegue, “si voltò verso di me. Ho creduto stesse per spararmi. Ho temuto per la mia vita e ho sparato due volte. E ‘accaduto molto rapidamente. Io non ho avuto tempo per mirare.’
Contrapposta la testimonianza fornita da un testimone oculare che avrebbe assistito all’esecuzione dalla propria auto. La donna soldato, dopo aver sparato numerosi colpi, si sarebbe avvicinata al corpo del lealista giacente a terra, sparandogli due colpi alla testa da una distanza massima di 6/7 piedi.
La pistola di Brian Robinson fu ritrovata scarica a 55 piedi dal suo corpo.
Testimoni del british army hanno sempre negato si sia trattato di un’operazione pianificata, affermando invece che quell’auto era una pattuglia di routine che s’imbattè nell’omicidio di Patrick McKenna. Nessuno dei soldati partecipò all’inchiesta.
Solo più tardi fu dimostrato che le forze di sicurezza furono messe sulle tracce dei fuggiaschi da un informatore in seno all’organizzazione, Colin Craig, ucciso dall’INLA nel 1994.
Il GARC non ha accolto con favore la scelta dell’Apprentice Boys of Derry di essere accompagnata dalla Shankill Star Flute Band nella parata del 14 Agosto attraverso Ardoyne.
“è a dir poco un affronto alla memoria, alla famiglia e agli amici di Paddy McKenna…così come, di molte altre famiglie di questa comunità che hanno anch’esse sofferto la perdita di propri cari uccisi dall’UVF”, riporta il sito del Greater Ardoyne Residents Collective.

Traduci l’articolo…
Share
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.