Tag Archives: real ira

AMNESTY INTERNATIONAL ‘COLPEVOLE CONCENTRICO’

Gli attivisti dell’Innocent Victims United (IVU), una coalizione di vittime appartenenti ad oltre una dozzina di gruppi, hanno replicato all’evento tenuto da Amnesty International per chiedere al governo di adottare nuovi meccanismi nell’affrontare il passato Amnesty ha voluto chiedere ai “rappresentanti politici a Belfast e Londra” di dare priorità all’affrontare il passato e di mettere in atto misure per garantire il raggiungimento

Continua a leggere

WEST BELFAST, RIRA MINACCIA OPERATORE COMUNITARIO

Jim Donnelly, dell’Upper Springfield Integrated Partnership, avrebbe “48 ore per lasciare il paese” prima di subire un attacco della RIRA Rabbia da parte di Gerry McConville, presidente del West Belfast Partnership Board: “A differenza dei teppisti responsabili di queste minacce, Jim porta ogni giorno un contributo positivo alla comunità”, ha dichiarato. Da lui la conferma che la PSNI avrebbe avvertito Donnelly della minaccia

Continua a leggere

NON NEL NOSTRO NOME

Il commento di An Sionnach Fionn agli omicidi di Derry e Belfast rivendicati oggi dalla “New” IRA Due cittadini irlandesi, entrambi mezzi criminali con qualche coinvolgimento nello spaccio di droghe, sono stati “giustiziati” a Belfast e Derry, città irlandesi, da pseudo-rivoluzionari irlandesi il cui scopo è porre fine alla coloniale occupazione britannica del nord-est dell’isola d’Irlanda. Ebbene, in che modo

Continua a leggere

UOMO COLPITO A MORTE NEL CENTRO DI DERRY

Secondo omicidio in meno di 24 ore che potrebbe nascondere la stessa matrice dell’uccisione di Kevin Karney, rinvenuto cadavere nella acque del lago di Alexandra Park a North Belfast. L’IRA ne ha rivendicato la responsabilità con una telefonata all’Irish News Il nome dell’uomo ucciso con colpi da arma da fuoco nel centro di Derry, è  Barry McCrory, 35 anni L’uomo

Continua a leggere

L’IRA RIVENDICA L’OMICIDIO DI KEVIN KEARNEY

Con una telefonata all’Irish News, un gruppo che si è autodefinito ‘IRA’ ha rivendicato la morte dell’uomo trovato morto nelle acque del lago all’interno di Alexandra Park a North Belfast. Un secondo omicidio a Derry, potrebbe stare a significare un’operazione su ampia scala dell’IRA contro gli spacciatori In una dichiarazione rilasciata all’Irish News , ‘ l’IRA ‘ ha detto che

Continua a leggere

AGGIORNATA L’UDIENZA DI MARIAN PRICE

Marian Price è in ospedale: udienza rinviata a mercoledì prossimo Richiesto dalla difesa, il rinvio è stato concesso a causa delle precarie condizioni di salute della veterana Repubblicana, deterioratesi ulteriormente nei due anni trascorsi in internamento e isolamento prima a Maghaberry e poi ad Hydebank Wood. Marian Price deve rispondere, separatamente, dell’accusa di aver procurato un telefono cellulare “per scopi

Continua a leggere

RISARCIMENTO DOHERTY. IL DUP CHIEDE UN INCONTRO CON DAVID FORD

I membri del DUP hanno chiesto di incontrare il Ministro della Giustizia David Ford per discutere dell’assegnazione di un risarcimento ‘milionario’ alla famiglia di Kieran Doherty, dapprima membro e poi vittima della Real IRA Non accenna a placarsi lo scalpore suscitato dalla notizia del risarcimento assegnato dal Criminal Injuries Compensation Appeals Panel, ai familiari di Kieran Doherty. Fu rapito, ucciso e

Continua a leggere

STANZIATO IL RISARCIMENTO AI FAMILIARI DELL’EX MEMBRO DELLA REAL IRA, KIERAN DOHERTY

Kieran Doherty, era stato rapito, denudato e poi assassinato fuori Derry tre anni fa, presumibilmente dalla stessa Real IRA tra le cui file aveva militato. Avevi 31 anni Il Criminal Injuries Compensation Appeals Panel  non ha divulgato l’importo del risarcimento concordato, ma Vinnie Coyle – zio di Kieran Doherty – ha confermato che si tratta di una cifra ‘sostanziale’. “Ma la cosa più

Continua a leggere

OMAGH. L’MI5 IGNORÒ SEGNALI DI AVVERTIMENTO

I servizi segreti avevano un quadro dettagliato dei piani della Real IRA prima dell’attacco: lo rivelano e-mail di un agente dell’FBI La strage di Omagh fu davvero inevitabile? Il doloroso interrogativo, rimasto senza risposta dal 1998, torna prepotentemente alla luce. A riaccendere i riflettori, uno scambio di e-mail tra una spia dell’FBI infiltrata tra i ranghi dei dissidenti Repubblicani, David Rupert,

Continua a leggere
« Vecchi articoli Recent Entries »