WEST BELFAST, RIRA MINACCIA OPERATORE COMUNITARIO

Jim Donnelly, dell’Upper Springfield Integrated Partnership, avrebbe “48 ore per lasciare il paese” prima di subire un attacco della RIRA

Rabbia da parte di Gerry McConville, presidente del West Belfast Partnership Board: “A differenza dei teppisti responsabili di queste minacce, Jim porta ogni giorno un contributo positivo alla comunità”, ha dichiarato.

Da lui la conferma che la PSNI avrebbe avvertito Donnelly della minaccia la sera del 31 ottobre.

“Gli operatori comunitari sono sempre più preoccupati dal numero crescente di minacce da parte di persone coinvolte in estorsioni, traffico di droga e criminalità”, ha aggiunto, “Tutto questo deve finire, e subito”.

Donal McKinney, direttore Upper Springfield Development Trust, si è dichiarato “sotto shock”, commentando: “Questi teppisti senza volto devono ritirare la minaccia immediatamente”.

“Solidarietà” anche dalla Community Restorative Justice Ireland per le vittime di quella che un portavoce, Harry Maguire, ha defiito come “una campagna d’intimidazione”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...