UOMO COLPITO A MORTE NEL CENTRO DI DERRY

Secondo omicidio in meno di 24 ore che potrebbe nascondere la stessa matrice dell’uccisione di Kevin Karney, rinvenuto cadavere nella acque del lago di Alexandra Park a North Belfast. L’IRA ne ha rivendicato la responsabilità con una telefonata all’Irish News

Il nome dell’uomo ucciso con colpi da arma da fuoco nel centro di Derry, è  Barry McCrory, 35 anni L’uomo che secondo indiscrezioni potrebbe essere collegato all’ambiente della droga, avrebbe ignorato un avvertimento con cui gli era stato intimato di lasciare la  città.

L’omicidio è avvenuto alle 11.00 circa di giovedì in un appartamento all’ultimo piano sopra ad un caffè in Shipquay Street, come confermato dalla PSNI. Transennata tutta l’area circostante.

La vittima è subito trasferita all’Altnagelvin Hospital, dove è giunto cadavere. Ricoverato in stato di shock anche la compagna che ha assistito al sparatoria, uscendone illesa.

“La gente di Derry assolutamente rifiutare qualsiasi tipo di violenza”, ha dichiarato Mark Durkan (SDLP) condannando l’accaduto.

“Gli omicidi di questo tipo non solo solo attacchi spietati sui singoli individui, ma anche attacchi alla pace e all’immagine della città.”

Enda McClafferty, inviata sulla scena per BBC Radio Foyle‘s, ha dichiarato che i suoi familiari erano sul posto.

Forte la presa di posizione di Martin McGuinness, Vice Primo Ministro nonchè leader dello Sinn Fein, che ha condannato gli omicidi a Belfast e Derry.

Ha ribadito che entrambe le morti sono responsabilità di bande criminali – e non di repubblicani .

“Nel corso delle ultime 24 ore due uomini sono stati assassinati a Belfast e Derry” ha dichiarato

“Condanno questi omicidi senza equivoci. Coloro coloro che ne hanno rivendicato la responsabilità si definiscono dissidenti repubblicani. Non sono in alcun modo repubblicani. Sono totalmente motivati ​​da intenti criminali.”

“Molte di queste bande sono coinvolte esse stesse nel traffico di droga. Estorcono regolarmente denaro da trafficanti di droga e altri criminali”.

“Loro sono pesantemente coinvolti in ogni sorta di crimine organizzato. Eppure compiono omicidi come quelli a cui abbiamo assistito a Belfast e Derry sotto nascondendosi dietro alla falsa pretesa di agire a tutela della comunità.”

Dichiarazioni, quelle di Martin McGuinness, che sembrano confermare la stessa matrice per entrambi gli omicidi e quindi l’ipotesi di trovarsi dinnanzi ad un’offensiva in grande stile dell’IRA contro i trafficanti.

Gallery da UTV

Articoli Correlati

Annunci

4 pensieri su “UOMO COLPITO A MORTE NEL CENTRO DI DERRY

  1. Pingback: L’IRA RIVENDICA L’OMICIDIO DI KEVIN KEARNEY | The Five Demands

  2. Pingback: NON NEL NOSTRO NOME | The Five Demands

  3. Pingback: DERRY. UN MORTAIO ALLA STAZIONE DELLA PSNI IN STRAND ROAD | The Five Demands

  4. Pingback: OMICIDIO McCRORY. FORMALIZZATA L’ACCUSA CONTRO KIERAN McLAUGHLIN | The Five Demands

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...