Tag Archives: massereene army base

MARIAN PRICE LIBERA: SENTENZA SOSPESA PER TRE ANNI

Marian Price torna in libertà: per il suo precario stato di salute e la conseguente “scarsa probabilità di reiterazione del reato”, sospensione della sentenza per tre anni Marian Price avrebbe dovuto scontare dodici mesi per la condanna legata agli omicidi di Massereene, e altri nove per la commemorazione di Pasqua a Derry del 2011: per entrambi i capi d’imputazione si

Continua a leggere

AGGIORNATA L’UDIENZA DI MARIAN PRICE

Marian Price è in ospedale: udienza rinviata a mercoledì prossimo Richiesto dalla difesa, il rinvio è stato concesso a causa delle precarie condizioni di salute della veterana Repubblicana, deterioratesi ulteriormente nei due anni trascorsi in internamento e isolamento prima a Maghaberry e poi ad Hydebank Wood. Marian Price deve rispondere, separatamente, dell’accusa di aver procurato un telefono cellulare “per scopi

Continua a leggere

MASSEREENE TRIAL. LA TESTIMONIANZA DEI SOLDATI

Secondo giorno del nuovo processo per la strage di Massereene, che vede Brian Shivers accusato di tentata strage e possesso di due fucili d’assalto AK A testimoniare davanti alla Diplock Court che giudica Shivers è stato oggi Robert Marshall, superstite dell’attentato di Massereene, che ha descritto gli eventi. “Avevamo deciso di premiarci con una pizza nel poco tempo che avevamo, una

Continua a leggere

LICENZA DI LIBERTÀ PER BRIAN SHIVERS

Confermata stasera da Mandy Duffy, del gruppo di supporto Family and Friends of Republican Prisoners Maghaberry, che Brian Shivers ha ottenuto la libertà su cauzione Brian Shivers, affetto da fibrosi cistica e in gravi condizioni di salute, era in carcere nell’attesa di un nuovo processo dopo che la Corte d’Appello ha lasciato cadere l’accusa di omicidio che gravava sulle sue

Continua a leggere

MARIAN PRICE. RITIRATE LE ACCUSE CHE PORTARONO AL SUO ARRESTO

Oggi la decisione alla Magistrates Court di Derry: il giudice ha rifiutato di rinviare a giudizio Marian Price e altri tre imputati, non ritenendo sufficienti le prove raccolte dall’inchiesta preliminare Accusati di partecipazione ad una “manifestazione terroristica illegale” dopo l’annuale Easter Commemoration (2011) al cimitero di Creggan (Derry), Marian Price, Patrick McDaid, Frank Quigley e Marvin Canning, cognato di Martin

Continua a leggere

BELFAST MAGISTRATES COURT: PER MARIAN PRICE CI SARÀ UN PROCESSO

Ieri l’attesa udienza davanti al Public Prosecution Service: confermata l’accusa di aver procurato un cellulare per scopi terroristici, da determinare la data del processo Dopo nove mesi di isolamento nel carcere maschile di Maghaberry, inizia l’attesa della prima udienza per Marian Price, che dovrà apparire davanti alla Belfast Crown Court: la portavoce del 32 County Sovereignty Movement nonché ex hunger

Continua a leggere

MASSEREENE TRIAL. IL VERDETTO A GENNAIO

Si conclude oggi la prima parte del processo a Colin Duffy e Brian Shivers. Ascoltate le ultime argomentazioni degli avvocati, il verdetto è atteso per il nuovo anno “Improbabile terrorista”: così l’avvocato di Brian Shivers, Pat O’Connor, ha descritto il suo cliente nell’ultima arringa, sottolineando che non ha precedenti penali e che la sua malattia, la fibrosi cistica, che secondo

Continua a leggere

MASSEREENE TRIAL. ACCETTATI COME PROVE INTERROGATORI IN CUI DUFFY RIFIUTÒ DI RISPONDERE PER TIMORI DI IRREGOLARITÀ

Fallito il tentativo della difesa di non includere nel processo interrogatori nei quali Colin Duffy non rispose alle domande della polizia: l’allora suo avvocato temeva infatti che i colloqui con il suo cliente fossero stati segretamente registrati Nuovo colpo alla difesa di Colin Duffy: “Le consultazioni di Duffy con il suo legale furono regolari e adeguate” secondo il giudice che

Continua a leggere

STRAGE DI MASSEREENE, AL VIA IL PROCESSO

È iniziato oggi all’Antrim Crown Court uno dei maggiori processi che abbiano avuto luogo in Irlanda del Nord negli ultimi anni: Colin Duffy, 43enne di Lurgan, e Brian Shivers, 46enne di Magherafelt, sono chiamati a rispondere dell’omicidio dei soldati Patrick Azimkar, 21 anni, e Mark Quinsey, 23 anni, uccisi in un agguato rivendicato dalla Real IRA il 7 marzo 2009

Continua a leggere

REAZIONE DEL 32CSM ALL’INCRIMINAZIONE DI MARIAN PRICE

Dichiarazione del 32 County Sovereignity Movement dopo l’ufficializzazione delle accuse contro Marian Price in relazione alla strage alla base militare di Massereene, nel marzo 2009 a cura di Sara Parmigiani Comunicato del 32Csm In un chiaro tentativo di mascherare il fatto che la politica di internamento in uso da parte delle autorità britanniche ha portato alla fabbricazione di false accuse

Continua a leggere
« Vecchi articoli