MEMBRO DELL’UVF FALLISCE NELLA CAUSA CONTRO IL SUNDAY WORLD

Colin Fulton, membro del Progressive Unionist Party non è riuscito a mettere il bavaglio al Sunday World, reo di aver denunciato i suoi presunti legami con l’ UVF

Il legali di Colin Fulton hanno sostenuto dinnanzi alla Corte Suprema che la vita del proprio assistito è stata messa in pericolo da una serie incessante di articoli su di lui, circa la sua presunta connessione con l’Ulster Volunteer Force.

Il giudice si è rifiutato di imporre il divieto dopo aver constatato che Fulton è arteficie delle proprie disgrazie mostrandosi pubblicamente insieme a membri noti del gruppo paramilitare lealista.

Avallando in maniera enfatica la libertà di stampa , il giudice Gillen ha sostenuto che è nel pubblico interesse che al giornalismo investigativo non debba essere impedito di rivelare attività criminali presumibilmente rivolti all’interno di una comunità “tormentata” dai paramilitari .

“Sono state mosse gravi accuse contro quest’uomo, compresi furti in case occupate, attacchi ‘punitivi’ di natura perniciosa ai danni di adolescenti, un attacco a tre ragazze, la frequantazione di un club illegale in cui viene spacciasta droga, oltre al coinvolgimento nell’UVF”, ha dichiarato il giudice.

Fulton , che nega qualsiasi ruolo nella UVF, è stato informato 6 volte dalla PSNI di minacce nei suoi confronti. Le ultime quattro risalgono al periodo in cui il Sunday World ha iniziato a sostenere che l’uomo ha un ruolo tra le file dell’UVF.

“La sua continua associazione con presunti membri noti dell’UVF e la sua conseguente pubblica esposizione, nonostante le prime minacce, suggerisce che egli è inesorabilmento portato a svolgere attività che generano minacce, che tanto teme, alla sua vita” – Giudice Gillen

Pronunciandosi sul caso, il giudice Gillen ha accettato il fatto che esista un reale ed immediato pericolo per la vita di Fulton, ma ha respinto l’accusa secondo cui tale minacce sarebbero in connessione al Sunday World.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...