SOLDATI CONFESSANO A PANORAMA: “SPARAVAMO A CIVILI”

La confessione a BBC Panorama di tre soldati della Military Reaction Force (MRF): “Sparavamo senza avere la conferma che l’obiettivo fosse effettivamente armato”. Dal direttore del Public Prosecution Service la richiesta alla polizia di aprire un’indagine

“Eravamo convinti di star combattendo il terrorismo. La MRF salvò molte vite”: questa la giustificazione dei tre soldati, che per la prima volta hanno parlato pubblicamente dell’operato della squadra durante i Troubles.

La loro missione era “dare la caccia agli uomini dell’IRA”, spiegano, e controllare che la vittima fosse armata non era la priorità. “Se bisognava sparare, sparavamo”.

Commentando la decisione di chiedere alla PSNI di aprire un’indagine sulla MRF e sulle autorità alle quali rispondeva, Barra McGrory (direttore del PPS) ha dichiarato: “Ex membri di questa unità hanno dichiarato di essere stati autorizzati ad agire al di fuori della legge in Irlanda del Nord. Stando a quanto è emerso, c’è la seria possibilità che crimini gravi siano stati commessi”.

Alla richiesta si è associato anche il Ministro della Difesa.

Soddisfazione espressa da Alban Maginness, portavoce per la giustizia del SDLP, mentre Jeffrey Donaldson (DUP) non si è sbilanciato: “Non so quanto queste confessioni possano essere vere. Nessuno era al di sopra della legge”.

Tra le reazioni, è spiccata quella del colonnello Bob Stewart, deputato Conservatore ed ex membro dell’Esercito, che si è dichiarato “profondamente rattristato dalla rivelazione”: “Non avevo idea che qualcuno potesse agire al di fuori delle regole”.

Secondo il regolamento, un soldato può aprire il fuoco se percepisce un pericolo per la sua vita, la vita di un compagno o quella di un civile, ma solo in presenza di contatto visivo con un’arma di un presunto ostile, o se non esistono altri modi di contrastare la minaccia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...