CASO McCONVILLE. ENDA KENNY LANCIA LA SFIDA A GERRY ADAMS

Il Taoiseach ha invitato a Gerry Adams a chiarire definitivamente la sua posizione sull’omicidio di Jean McConville, con una dichiarazione al Dail. Un appello anche in supporto dei familiari dei Disappeared

Enda Kenny, Primo Ministro irlandese, ha sottolineato come ‘per un motivo o per un altro’, il nome di Gerry Adams è stato sempre associato al rapimento e all’uccisione di Jean McConville.

“C’è una sfida per voi (Gerry Adams)”, ha dichiarato Kenny. “Mettelo a verbale.”

Nel frattempo Robert Menendez, presidente del US Senate Foreign Relations Committee, ha scritto al Taoiseach avvertendolo che il rilascio delle registrazioni custodite presso il Boston College, potrebbe “ancora minare la preziosa pace frutto del Good Friday Agreement“.

Solo pochi giorni fa la PSNI ha confermato che investigatori della Serious Branch Crime sono volati a Boston per prendere in consegna le registrazioni delle ‘memorie’ di Dolours Price, dopo aver vinto la battaglia dinnanzi alla Corte Suprema statunitense.

Ma l’interesse di Enda Kenny non si ferma alla volontà di far luce sulle responsabilità nell’omicidio di Jean McConville.

Il Primo Ministro irlandese ha avuto un incontro con i familiari di alcuni dei  ‘Disappeard’. In una dichiarazione che ha fatto seguito ai colloqui, Kenny ha espresso simpatia e supporto per queste persone che stanno proseguendo nella loro battaglia per riavere i resti dei corpi dei loro cari.

Sig. Kenny invitato chiunque abbia informazioni su uno dei casi di contattare la Victims’ Remains Commission, con la massima riservatezza.

“Invito anche chi conosce qualcuno che potrebbe avere informazioni utili, ad usare la propria influenza per incoraggiarlo a metterle a disposizione della Commissione,” ha detto.

“Questa è una questione di decenza umana comune. Queste famiglie hanno sofferto abbastanza e qualcuno là fuori può contribuire a porre fine a questa pena.”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...