G8 NEL FERMANAGH, IN PREPARAZIONE NUOVE CELLE DI DETENZIONE PER I MANIFESTANTI

Il Northern Ireland Prison Service si sta adeguando alle misure di sicurezza in vista del summit del G8 nel Fermanagh, dal 17 al 18 giugno

Sono centinaia le celle di detenzione che saranno predisposte presso le carceri di Maghaberry (ad oggi sono inutilizzate le 108 celle della 108 Foyle House) nella contea di Antrim, Magilligan nella contea di Derry, Hydebank Wood a Belfast.

La Lisanelly British Army base a Omagh, verrà riaperta per essere adibito a luogo di detenzione provvisorio. La caserma risale al 1880 e negli anni ha ospitato reggimenti dell’UDR per poi essere definitivamente chiusa nel 2008.

Saranno 4000 circa gli agenti extra saranno impiegati in attività di sorveglianza del vertice che avrà come sede il Lough Erne Resort, che ha il vantaggio di essere ‘protetto’ dalla barriera naturale costituita dai laghi del Fermanagh.

Si prevede comunque che eventuali manifestanti potrebbero giungere da Enniskillen, così come da altre aree del Nord Irlanda.

I falsi allarmi bomba che si sono succeduti nella ultime settimane, sono indice della tensione sia già tangibile a più di tre mesi dal vertice.

Articoli Correlati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...