EX CAPO DEL NI CIVIL SERVICE: “L’IRA FECE PULIZIA ETNICA”

Alla presentazione del nuovo libro del professor Henry Patterson, Ireland’s Violent Fronier,  Sir Kenneth Bloomfield ha definito la cosiddetta “border campaign” dell’IRA “pulizia etnica”

Commentando il libro – che tratta non solo della campagna di confine dell’IRA durante i Troubles, ma anche dell’atteggiamento tenuto in quelle circostanze dal governo della Repubblica d’Irlanda e della collaborazione della la Garda con la RUC e il British Army – Bloomfield ha dichiarato: “I rapporti tra la Garda e la RUC erano abbastanza spesso decorosi. C’erano più attriti con l’Esercito britannico.

“Gli agenti della RUC venivano visti più o meno come altri poliziotti irlandesi, solo operanti in un’altra giurisdizione, mentre l’Esercito era percepito come forza straniera”, ha aggiunto.

“Accolgo con favore il riconoscimento che la campagna dell’IRA contro i Protestanti/Unionisti in alcune zone di confine sia stata pulizia etnica”, ha proseguito, adducendo come esempio la vicenda dei Disappeared, la quale ha comunque dimostrato, secondo la sua analisi, che “alcune cose cambiano in meglio”: “L’Independent Commission for the Location of Victims’ Remains è stata un esempio di buona collaborazione tra le due sponde del confine.”

Presenti al lancio del libro anche Kenny Donaldson, sostenitore delle vittime del Fermanagh, e Mike Nesbitt, leader dell’UUP, che ha rinnovato un appello al governo irlandese perché si scusi per l’atteggiamento tenuto nei confronti dell’IRA.

Scuse che, secondo Bloomfield, resterebbero comunque “vuote”: “Sarebbe come chiedere al governo tedesco attuale di scusarsi per l’Olocausto.”

Annunci

2 pensieri su “EX CAPO DEL NI CIVIL SERVICE: “L’IRA FECE PULIZIA ETNICA”

    • semplice:quello ke hanno fatto sempre nella loro storia.occupano,uccidono,sottomettono,torturano,depredano,e tutto ciò ke di più abbietto possa fare non 1 essere umano ma 1 popolo di mostri.perchè mostri è la parola giusta x identificare gente come i reali inglesi o i loro degni tirapiedi

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...