STRAGE DI MASSEREENE. COLIN DUFFY E BRIAN SHIVERS SI DICHIARANO “NON COLPEVOLI”

I due repubblicani si sono dichiarati estranei alla strage avvenuta il 2 marzo 2009 all’esterno della caserma di Massereene, durante la quale persero la vita due soldati britannici

Colin Duffy, 43 anni, e Brian Shivers, 45 anni, sono rimasti seduti al banco degli imputati della Belfast Crown Court, mentre venivano letti loro i 9 capi d’accusa di cui devono rispondere in relazione alla strage presso la caserma di Massereene, avvenuta il 7 marzo 2009. A farne le spese furono i soldati Patrick Azimkar e Mark Quinsey, di cui i due imputati hanno negato ogni responsabilità nella loro uccisione dichiarandosi “non colpevoli”.
Duffy e Shivers hanno inoltre rigettato altri 6 capi di accusa, tra cui: tentato omicidio, possesso di due armi da fuoco e di una quantità di munizioni utilizzate durante l’attacco.
Barry McDonald , legale difensore di Colin Duffy, ha inoltrato nuova richiesta di rilascio dietro cauzione, che verrà discussa il prossimo mercoledì. Il procedimento invece è stato aggiornato al 9 settembre prossimo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.